Autenticazione

Nickname
Password
Iscriviti a Italiansonline!
Password dimenticata?
Forum Avvisi, Novità, Comunicazioni urbi et orbi...

Questo è il forum generale di Italiansonline.
Prima di scrivere qua, verifica che non ci siano forum più specifici per il tuo messaggio.
Discussione: Facebook sta uccidendo IOL

  I messaggi vengono inviati dai rispettivi autori sotto propria e unica responsabilità.
Il forum è moderato. Leggi il regolamento e rispetta la netiquette.


1 2

soprano.at
Socio: no

Italians dal:
02/03/2005

751 messaggi
...o almeno è quello che da tempo sta succedendo a Vienna. Mentre su IOL passano anche giorni interi senza un messaggio sul gruppo degli italiani a Vienna di Facebook ci sono più di 900 iscritti (!!) ed è attivissim. È così anche nelle altre sezioni ? Qualche idea su come contrastare questa emorragia ?

--
24/06/2012 - 17:52 [ Nuovo | Rispondi ]

apelaboriosa.lu
Socio: no

Italians dal:
03/02/2004

3835 messaggi
Risposta al messaggio di soprano del 24/06/2012 - 17:52

seconde me non è necessariamente facebook che sta "uccidendo" IOL, è IOL che è "in coma" indipendentemente da facebook....



--
24/06/2012 - 18:46 [ Nuovo | Rispondi ]

apelaboriosa.lu
Socio: no

Italians dal:
03/02/2004

3835 messaggi
Risposta al messaggio di apelaboriosa del 24/06/2012 - 18:46

idee da parte mia purtroppo: 0



--
24/06/2012 - 18:47 [ Nuovo | Rispondi ]

Il Pelide.be
Socio: no

Italians dal:
10/03/2003

29748 messaggi
Risposta al messaggio di apelaboriosa del 24/06/2012 - 18:46



--
"Ogni popolo ha il governo che si merita" (W. Churchill) - E in tutta umiltà io aggiungo: "e l'opposizione che si merita".
24/06/2012 - 23:56 [ Nuovo | Rispondi ]

tamarro.de
Socio: no

Italians dal:
09/02/2006

9286 messaggi
Risposta al messaggio di apelaboriosa del 24/06/2012 - 18:46

Già, io credo che la nostra ape abbia colto nel segno!
Io personalmente detesto Facciabbùcco e ci vado davvero il meno possibile (giusto quando mi arriva qualche messaggio personale...), ma credo che sia del tutto soggettivo.
A quanto pare, ciò che FB offre agli utenti è molto più interessante e soddisfacente di quanto non sia IOL.



--
ನೀವು ಏನು ಪ್ರಬಲಗೊಳಿಸುತ್ತದೆ ಕೊಲ್ಲಲು ಇಲ್ಲ
25/06/2012 - 07:48 [ Nuovo | Rispondi ]

tamarro.de
Socio: no

Italians dal:
09/02/2006

9286 messaggi
Risposta al messaggio di tamarro del 25/06/2012 - 07:48

Aggiungo anche che si può avere tantissime idee per resuscitare IOL dal coma, ciò che manca, se non ho capito male, sono i mezzi e il tempo a disposizione...

--
ನೀವು ಏನು ಪ್ರಬಲಗೊಳಿಸುತ್ತದೆ ಕೊಲ್ಲಲು ಇಲ್ಲ
25/06/2012 - 07:52 [ Nuovo | Rispondi ]

instockholm.mt
Socio: no

Italians dal:
05/08/2003

11440 messaggi
Risposta al messaggio di tamarro del 25/06/2012 - 07:48

Anche a me FB non piace granchè; ci sto solo perchè restarne fuori era diventato troppo arduo ed uno dei motivi per cui non ne sono entusiasta è proprio perchè l'attività di molti siti e forum interessanti ne ha risentito.

La mia personale impressione è che molte delle persone che erano utenti assidui fino a 3-4 anni fa siano passati alla fase del "ormai conosco già sufficienti persone nel posto all'estero dove vivo. Non sento nessun bisogno di conoscerne altre ancora e preferisco concentrare le mie energie nel coltivare i rapporti che già ho e non instaurarne altri" (cosa che spesso mi è stata risposta quando invitavo qualcuno quando ero admin della sezione di Stoccolma), con la conseguenza che si sono riportati il giro di contatti che si sono fatti tramite IOL pari pari su FB e se lo gestiscono da lì.

Dato che ormai su FB si trovano gruppi un po' di tutti i tipi, i nuovi utenti a IOL spesso non ci arrivano o ci fanno solo capolino per poi buttarsi sui citati gruppi. Come amministratore di sezione nata dopo l'avvento su larga scala di FB, effettivamente credo che la circostanza citata non sia stata d'aiuto per la crescita della sezione.
Internations (sito analogo al nostro ma aperto a tutte le nazionalità) mi pare che se la passi meglio, ma hanno un bacino più ampio e di conseguenza maggiori risorse.

Peccato davvero, perchè a livello di esperienza IOL mi ha dato molto di più di FB, mi sta dando ancora e spero mi dia ancora.

--
Sono rientrata a vivere nella mia natia Roma ... peccato che l'Orso Polare non sia più tra noi :-/ ...
26/06/2012 - 00:42 [ Nuovo | Rispondi ]

tamarro.de
Socio: no

Italians dal:
09/02/2006

9286 messaggi
Risposta al messaggio di instockholm del 26/06/2012 - 00:42

Cara Ale, aggiungi anche che Internations richiede una certa fratellanza, se non proprio un abbonamento, qualora si voglia partecipare a costo zero ad eventi non proprio "economici"... (almeno, qui a Monaco di Baviera è così). Inoltre è vero, Internations ha un bacino di utenza veramente enorme, rispetto ad IOL, anche se lo trovo piuttosto dispersivo, spesso superficiale e talvolta... molto elitario.

Ad ogni modo, a ciascuno il suo. Siamo in un mondo libero, grazie al Cielo, ognuno scelga ciò che vuole!



--
ನೀವು ಏನು ಪ್ರಬಲಗೊಳಿಸುತ್ತದೆ ಕೊಲ್ಲಲು ಇಲ್ಲ
26/06/2012 - 08:34 [ Nuovo | Rispondi ]

instockholm.mt
Socio: no

Italians dal:
05/08/2003

11440 messaggi
Risposta al messaggio di tamarro del 26/06/2012 - 08:34

Credo che, su Internations, si stia presentando su scala amplificata quello che a suo tempo si e' verificato su Italiansonline per le singole sezioni. A Malta (cosi' come in altre community di analoga piccola "taglia") ancora si viaggia su numeri relativamente bassi agli eventi, quindi ancora non c'e' stato nessun bisogno di differenziazioni di prezzo per gli eventi. Ammetto che pero' anche io non sono entusiasta della loro tendenza a voler imporre un target un po' "esclusivo" per i posti degli eventi. Pero' ribadisco che, fin quando i numeri della community restano bassi, e' piu' facile trovare compromessi.
Riguardo alla dispersivita' ed alla superficialita', ti do in parte ragione ma credo che cmq la comunicazione in un idioma veicolare, per quanto ben nota, finisca sempre per perdere un po' di profondita' e, involontariamente, anche di autenticita' rispetto a quando si usa la propria lingua madre.
Pero' per i posti dove ci sono troppi pochi italiani per poter pensare di fondare una sezione di Italiansonline che abbia un minimo di attivita', meno male che c'e' anche Internations .
E cmq una cosa non e' detto che escluda l'altra, anzi




--
Sono rientrata a vivere nella mia natia Roma ... peccato che l'Orso Polare non sia più tra noi :-/ ...
26/06/2012 - 12:19 [ Nuovo | Rispondi ]

tamarro.de
Socio: no

Italians dal:
09/02/2006

9286 messaggi
Risposta al messaggio di instockholm del 26/06/2012 - 12:19

Sono d'accordissimo con te su tutto quanto affermi!

Infatti, i miei commenti erano specificatamente rivolti alla comunità Internations di Monaco di Baviera, la quale, essendo una grossa città internazionale, puoi immaginare quanto bene si ritrovi in quei commenti...

Comunque, certamente, ben vengano ambambèdue!



--
ನೀವು ಏನು ಪ್ರಬಲಗೊಳಿಸುತ್ತದೆ ಕೊಲ್ಲಲು ಇಲ್ಲ
26/06/2012 - 13:19 [ Nuovo | Rispondi ]

Ellenina.cn
Socio: no

Italians dal:
11/07/2003

3205 messaggi
Per gli ormai soliti (e odiatissimi) problemi di censura, FB per noi che stiamo in Cina e' praticamente inaccessibile (assieme a youtube, twitter etc etc). Non sarebbe pero' possibile pensare a un uso integrato con IOL? Io sinceramente non penso che uno escluda l'altro, anzi penso entrambi potrebbero coesistere.
Un esempio specifico alla nostra realta' con gli occhi a mandorla: Weibo, che e' un po' twitter un po' blog un po' social network, sta spopolando alla grande. Da privati ad aziende a organi di informazione etc etc, noto che sta aumentando sempre piu' la presenza tanto sui canali normali (siti, forum etc) che su WB, che non un'emorraggia dalle vecchie impostazioni alle nuove. La visibilita' si amplifica, invece che limitarsi a una singola realta'
Avere un profilo IOL su Weibo, per dire, non nuocerebbe al sito, anzi!, sempre pensando alla Cina, ovviamente. Penso che pero' il pensiero si possa tranquillamente estendere a FB, per il resto del mondo (poi ok, tempo, impegno e disponibilita' di seguire i profili sono aspetti da prendere in considerazione in altra sede).
My 2 cents!
PS a proposito di censura, io senza connessione con VPN ammazzafiltri su IOL io non riesco mai ad aprire P&S.


--
A meta' tra le sezioni di Hong Kong & Shanghai!
29/06/2012 - 05:34 [ Nuovo | Rispondi ]

daffodil.ie
Socio: no

Italians dal:
08/03/2003

12036 messaggi
credo che un po' tutti i social hanno ucciso IOL che è rimasto al 2003 (età della pietra in internet)

la sezione irlanda è stata uccisa da FB con colpo di grazia di i meet up d'importazione americana.

Se lo scopo è quello di incontrarsi e fare networking, nn esiste niente di meglio di loro. Qui ci sono gruppi su praticamente tutto: lingua italiana, cultura, sport, poliica, spiritualità...

io sono iscritta a diversi gruppi tipo ristotravellers (ogni x tempo si va a cena in un ristorante di diversa etnia, ti iscrivi x tempo quando è il giorno x vai a cena con degli sconosciuti, potenziali amici). Ci sono pure gruppi che vanno al pub, o a fare le camminate. Poi sono iscritta pure al gruppo di art § culture. Giovedì prox con loro farò un walking tour sulle tracce di bram stoker x il centenario della sua morte. Loro organizzano anche serate a teatro, all'opera, il book club...

devo aggiungere altro?

--
the italian stall è su fb
30/06/2012 - 09:57 [ Nuovo | Rispondi ]

tamarro.de
Socio: no

Italians dal:
09/02/2006

9286 messaggi
Risposta al messaggio di daffodil del 30/06/2012 - 09:57

Cara daffodil,

tutto ciò che scrivi è verissimo! Forse tristemente verissimo... per IOL...

Quello che però io mi domando di frequente, osservando la mia vita quotidiana, e, per quanto mi compete, anche quella di alcuni altri, è quale sia il problema di fondo che traccia un solco così grande tra i social network in generale e IOL.
La risposta credo sia stata già data diverse volte, e la hai accentuata tu stessa usando, nel tuo ultimo post ripetutamente la semplice parola organizzare...
Forse è proprio così, ciò che manca ad IOL rispetto ad altri social network è un'organizzazione, che sia centrale o anche locale, di sezione, diciamo, che abbia tempo a sufficienza, ma soprattutto voglia e mezzi per organizzare eventi.
Io mi chiedo spesso chi, o cosa ci sia dietro all'organizzazione di eventi come quelli che descrivi nei più svariati social network. E mi chiedo a volte anche questo chi, o questo cosa, il tempo, ma soprattutto i mezzi (perché, a quanto pare, la voglia, ce l'ha di sicuro!), dove li trovi?
La mia non è una critica, intendiamoci, ma solo una mera constatazione... almeno osservando IOL rispetto ad altri social network. In IOL sembrano mancare sia questo tempo, che questi mezzi, che spesso anche la voglia (parlo soprattutto della mia sezione, ma anche di altre, credo, a guardare i commenti...) di organizzare.
Allora mi chiedo ancora una volta: cosa hanno in più i social network rispetto ad IOL?!

Forse la risposta è proprio questa: più tempo a disposizione, più mezzi, più voglia di fare.



--
ನೀವು ಏನು ಪ್ರಬಲಗೊಳಿಸುತ್ತದೆ ಕೊಲ್ಲಲು ಇಲ್ಲ
30/06/2012 - 11:01 [ Nuovo | Rispondi ]

apelaboriosa.lu
Socio: no

Italians dal:
03/02/2004

3835 messaggi
Risposta al messaggio di tamarro del 30/06/2012 - 11:01

la mia opinione riguardo a
"più tempo a disposizione, più mezzi, più voglia di fare."

tempo a disposizione: se ci pensi bene, questo discorso cade
1. tutti hanno 24 ore al giorno
2. in generale non esiste il discorso "non ho tempo per..." ma "non voglio prendermi il tempo per..."
più mezzi:
se con mezzi intendi soldi: anche qui il discorso cade
Si può organizzare benissimo una cena al ristorante o cose simili senza soldi, basta avere l'accortezza di farsi dare i soldi dai partecipanti

rimane
"voglia di fare"
ecco, qui ci siamo
Iolli e iolle sono ormai pochi... e con "voglia di fare": quanti? quanta?




--
30/06/2012 - 11:13 [ Nuovo | Rispondi ]

tamarro.de
Socio: no

Italians dal:
09/02/2006

9286 messaggi
Risposta al messaggio di apelaboriosa del 30/06/2012 - 11:13

Giustissimo ape!

Ma temo che tu lastia facendo troppo semplice...

1. tutti hanno 24 ore al giorno
Ma certamente! Tuttavia, tutti (mi auguro...) lavoriamo, tutti (o quasi...) abbiamo una famiglia di cui prenderci cura, tutti (mi auguro...) abbiamo bisogno di riposo o di dormire, tutti settiamo delle priorità individualmente e indipendentemente dagli altri. Fare coincidere tutto con le attività IOL non è sicuramente facile, anche se fattibile (= "ho voglia di farlo?" )

2. se con mezzi intendi soldi: anche qui il discorso cade
Mi spiace non essere d'accordo, cara ape, ma il discorso non cade per niente! Mi è caitato diverse volte di cercare di organizzare, diciamo eventi a pagamento... non ti sto a riportare le statistiche medie di partecipazione... Non solo! Le poche volte che si anticipa per qualcuno... si rischia di rimetterci... spesso noi italiani siamo fatti così, purtroppo.
Naturalmente parlo di esperienza personale, non vorrei MAI generalizzare troppo!
Forse la gente con cui mi è capitato di avere a che fare, o non aveva sufficienti mezzi (= soldi), o non aveva voglia di tirarli fuori!

3. Voglia di fare
Questo rappresenta il nodo principale, che, peraltro, si ritrova anche nei precedenti punti! Su questo, non c'è davvero nulla da eccepire!



--
ನೀವು ಏನು ಪ್ರಬಲಗೊಳಿಸುತ್ತದೆ ಕೊಲ್ಲಲು ಇಲ್ಲ
30/06/2012 - 11:24 [ Nuovo | Rispondi ]

daffodil.ie
Socio: no

Italians dal:
08/03/2003

12036 messaggi
dietro i meetups ci sono persone come me e te che hanno una vita, lavoro, partner, hobbies ed interessi, gente di tutte le età e background

X il teatro e simili eventi ognuno compra il ticket x se stesso.

X il risto l'organizzatore prenota il posto, e ogni partecipante paga quanto ha consumato.

Io ho organizzato tante cene iolle a dublino ed altri eventi. Non è che ci vuole una grande 'scienza' come diciamo a napoli. Devi sapere un po' cosa la città offre, cosa potrebbe interessare ai tuoi iscritti e cose simili.

Come admin sono stata pure contestata (nn si può piacere a tutti) e quando volevo tirarmi indietro e fare posto ad altri nessuno ha voluto sostituirmi. Detto brutalmente la pappa pronta e scodellata piace a tutti. Ti dirò pure a me, infatti quando si è presentata l'opportunità di gestire il meetup italiano, mi sono detta NEVER AGAIN.

--
the italian stall è su fb
30/06/2012 - 22:03 [ Nuovo | Rispondi ]

soprano.at
Socio: no

Italians dal:
02/03/2005

751 messaggi
Risposta al messaggio di tamarro del 30/06/2012 - 11:01

Innanzi tutto, grazie a tutti di aver partecipato alla discussione.

Per rispondere a daffodil: credo che il tempo nei social esca fuori dal numero. Se è vero come è vero che per gli italians in Vienna di facebook ci sono 900 iscritti, basta che ognuno dedichi 5 minuti a settimana al gruppo ed ecco che ti ritovi con 75 ore di "utilizzo" dello strumento. E con 75 ore a disposizione di cose ne escono fuori parecchie. Allo stesso modo basta che una persona su venti organizzi un evento all'anno per ritrovarsi a disposizione di tutti un evento a settimana.

Purtroppo (o per fotuna, ognuno pensi come crede) la forza di questi strumenti consiste nel fatto che gli utenti sono già iscritti, e per "abbracciare" il nuovo gruppo basta un click.

Infine, i social network usufruiscono generalmente dell'apporto delle nuove generazioni più giovani, che per vari motivi di tempo e energia da dedicargli ne hanno in quantità. Forse IOL, con il suo essere più sobrio e oggettivamente più datato, non ha la forza di attirare questo tipo di utenti "new wave".

--
01/07/2012 - 10:03 [ Nuovo | Rispondi ]

Forgestein.it
Socio: no

Italians dal:
11/11/2007

253 messaggi
Risposta al messaggio di soprano del 01/07/2012 - 10:03

Per i propri insuccessi, non si dovrebbe dare sempre la colpa agli altri.

Non FB, Twitter & co, stanno assassinando IOL, ma èIOL che si sta (quasi) uccidendo con forze proprie. Perchè ? Booh...

Su questo argomento sono già stati versati fiumi di bytes: inutile ripetere sempre le stesse cose, basterebbe rileggere (per quelli che possono) la sezione soci.

Ma non tutto è negativo.IOL, secondo me risponde ancora abbastanza bene al compito che si è prefisso, di aiutare gli italiani in materia di estero (specie nelle sezioni). E se ci si limita a questo, non si può dire che IOL è morto.
IOL riesce a reclutare iscritti (che sarebbero quelli che hanno bisogno di aiuto), ma non riesce a mantenerli.

La mia opinione (peraltro già detta chiaramente in passato) non posso dirla come mi piacerebbe, per evitare il solito vespaio di polemiche ed attacchi da parte dello zoccolo duro che forma il nucleo di IOL.
Questo nucleo di veterani/e, moderatori, "baronetti/e", e relative cancellazioni di posts, agisce come un crivello un pò elitario, che tende ad escludere le voci che non si conformano alla loro idea di "politicamente corretto". E dà anche una sensazione netta di mancanza di "Libertà", che FB non ha.

Il risultato è una stucchevole sequela di battutine tra singoli, che se le scambiano tra di loro, senza nessuna considerazione per l'argomento della discussione in cui si trovano, e che secondo me sono molto noiose. Ma guai a farglielo notare ! Se qualcuno ci prova viene sommerso e accerchiato dall'establishment, come è accaduto recentemente per varie defezioni ( ad es. Egon, Libra7, Old6699 ed altri che non mi va di cercare). Così succede (sia ben chiaro, sempre solo secondo me) che su un serbatoio di 100mila iscritti, quelli collegati non superano mai le 20 unità. A volte passano giornate intere senza un intervento, proprio nelle discussioni potenzialmente più produttive di polemiche.
Quanto detto riguarda ovviamente solo le discussioni. Per gli eventi è un'altra storia.


--
Questo mondo non va mica bene ! ..
...e noi non dovremmo dargli una mano per farlo andare peggio !
La mia mail é forgestein@libero.it
01/07/2012 - 11:05 [ Nuovo | Rispondi ]

Zaide.de
Socio: no

Italians dal:
06/11/2011

16 messaggi
Risposta al messaggio di Forgestein del 01/07/2012 - 11:05

Ciao a tutti!
Provo a inserirmi anch'io in questa discussione. Sono entrata in IOL solo pochi mesi fa, quando, per così dire, il suo "declino" era già avviato. Ho trovato IOL girando su internet in cerca di informazioni dato che mi ero appena trasferita all'estero, e sono approdata a molti siti e gruppi; all'inizio ho fatto fatica a destreggiarmi in IOL, lo ammetto: le sezioni sono chiare, ma non altrettanto il modo in cui i topic "scorrono" nella pagina: mi sono trovata a leggere molte discussioni interessanti per poi accorgermi dopo mezzora che l'ultima risposta in realtà è del 2008...Sul momento ho pensato che fosse un forum morto, ma poi leggendo qua e là ho trovato le cose che mi interessavano comunque.
Quello che secondo me manca a IOL è l'immediatezza, che invece per esempio FB ha: non sto dicendo che uno è meglio dell'altro, sto solo cercando di capire cosa potrebbe funzionare.
Su FB i profili degli utenti sono visibili e accessibili immediatamente (se ci passi sopra col mouse vedi foto, località e informazioni generiche), e questo aiuta subito a capire con chi stiamo parlando (uomo, donna, età e paese, se non altro: senza dover aprire altre sezioni o pagine); inoltre è facile scorrere cronologicamente i post e afferrare il senso delle discussioni; quando qualcuno posta o risponde nel gruppo o a una una domanda, una notifica ti avvisa ed è comodo e veloce scambiarsi le informazioni.
Lo svantaggio di FB è che gli argomenti sono trattati in modo rapido e talvolta dispersivo, perchè non esistono sezioni per approfondire dati argomenti ma solo frettolose consultazioni per risolvere un problema contingente.

Per come la vedo io, un gruppo su FB serve davvero tanto per risolvere una situazione relativamente urgente perchè può contare sulla rapidità di risposta e il grande numero che passano a vedere la tua domanda.

[segue...]


--
03/07/2012 - 12:55 [ Nuovo | Rispondi ]

Zaide.de
Socio: no

Italians dal:
06/11/2011

16 messaggi
Risposta al messaggio di Zaide del 03/07/2012 - 12:55

[...segue]
IOL (in questo momento) è più utile per sviscerare tematiche di ampio respiro, confronti di vita, ma NON sempre è immediato nella risoluzione di problemi contingenti, perchè magari sì, si trova la sezione giusta ma magari bisogna scorrere dieci pagine di commenti magari risalenti a un anno fa e non è detto che si trovi la risposta.
Senza contare che magari una domanda, potenzialmente semplice, non venga notata perchè postata in una sezione poco frequentata: lo dico perchè è capitato che chiedessi un aiuto semplice in una sezione qui su IOL, uppando la domanda dopo un bel po' di tempo, e ad oggi non è stata data risposta; la stessa domanda posta su FB in un gruppo di Italiani in germania mi ha fruttato una trentina o più di risposte nell'arco di una giornata.

Non sto criticando, beninteso: ma è evidente che - secondo me - bisogna definire meglio il target di IOL: volete che sia un sito di rapida consultazione (e allora c'è da lavorare), oppure un punto d'incontro e confronto? In questo momento mi pare di più il secondo, ma allora è normale che la gente si rivolga altrove per trovare informazioni rapide.

Ho scritto tutto questo perchè ci terrei che IOL diventasse (o ritornasse, non lo so) un punto di riferimento per gli italiani all'estero: integrare funzionalità di alcuni social network di larga diffusione e accattivare l'utenza non farebbe male.


--
03/07/2012 - 13:02 [ Nuovo | Rispondi ]

tamarro.de
Socio: no

Italians dal:
09/02/2006

9286 messaggi
Risposta al messaggio di Zaide del 03/07/2012 - 13:02

Un contributo davvero interessante, cara Zaide

In particolare trovo molto interessante il tuo ultimo passaggio:


Non sto criticando, beninteso: ma è evidente che - secondo me - bisogna definire meglio il target di IOL: volete che sia un sito di rapida consultazione (e allora c'è da lavorare), oppure un punto d'incontro e confronto? In questo momento mi pare di più il secondo, ma allora è normale che la gente si rivolga altrove per trovare informazioni rapide


Anche io credo che IOL sia più vicino alla seconda definizione che alla prima. Anzi, dirò di più, correggetemi se mi sbagliassi, per cortesia, ma credo che IOL sia nato più che altro per assomigliare alla seconda definizione piuttosto che alla prima.
L'immediatezza di informazione, l'urgenza di risposte, era semplicemente inizialmente non prevista né cercata, ma mi sembra sia un'esigenza che si sia venuta a creare molto pesantemente negli ultimi 2 o forse 3 anni, quando cioè una grande massa di italiani ha cominciato, vuoi per la crisi, vuoi per esigenze personali sempre più pressanti, a cercare informazioni per emigrare.

In altre parole credo che IOL sia stato preso ultimamente più per una sorta di ufficio informazioni piuttosto che un semplice forum discussione, diciamo quasi un salotto virtuale.
È chiaro che, come dice la nostra Zaide, se si volesse davvero dare una certa dinamicità e rapidità alla Facebook al sito IOL, sarebbe lecito, e necessario operare massicci cambiamenti. Tuttavia, se questo non fosse minimamente l'obiettivo da raggiungere, credo che IOL possa anche rimanere così com'è (ed è quello che sta facendo... ).
Per l'urgenza e l'immediatezza, come dice Zaide c'é sempre Facebook!

My two cents


--
ನೀವು ಏನು ಪ್ರಬಲಗೊಳಿಸುತ್ತದೆ ಕೊಲ್ಲಲು ಇಲ್ಲ
03/07/2012 - 13:58 [ Nuovo | Rispondi ]

Gp.de
Socio: no

Italians dal:
30/06/2003

6134 messaggi
Risposta al messaggio di tamarro del 03/07/2012 - 13:58

fammi capire (scusa io sono Talibano e non uso FB ):
Metti che io vivo in Italia, faccio il precario da 20 anni con introiti da fame, poi nel giro di 2 mesi decido che devo assolutamente emigrare verso NY o verso Tenerifa, allora scrivo su FB e pretendo entro 2 GIORNI una risposta ai miei quesiti. (il mio esempio non solo è polemico ma ahimé è realistico). E tu dici che la risposta su Fb o su un altro sito concorrente la ottengo, a differenza di IOL. ?

--
03/07/2012 - 22:21 [ Nuovo | Rispondi ]

Zaide.de
Socio: no

Italians dal:
06/11/2011

16 messaggi
Risposta al messaggio di Gp del 03/07/2012 - 22:21

Ho messo solo la mia esperienza, non c'è bisogno di usare toni polemici. Se sono qui è perchè IOL mi piace e vorrei vederlo funzionare al meglio, cosa che, se è nata questa discussione, non accade.
Non pretendo risposte in due giorni, ma se ciò accade è ovvio che classifico come rapido e immediato uno strumento che evidentemente è nato proprio per sfruttare questa rapidità.
Non ho generalizzato nel mio post, ma solo portato il mio esempio, quindi ti pregherei di non farlo al posto mio.

--
03/07/2012 - 23:42 [ Nuovo | Rispondi ]

tamarro.de
Socio: no

Italians dal:
09/02/2006

9286 messaggi
Risposta al messaggio di Gp del 03/07/2012 - 22:21

Caro Gp,

immagino che la differenza stia tutta, o quasi nelle possibilità che soprattutto ai giovani di oggi Facebook da'...

Spieo il mio personalissimo punto di vista...
Su IOL si scrive... e basta (si può eventualmente inserire quanche faccina, ma non piace a tutti)! Ci si trova anche qualche altra funzione, ma risulta non proprio di facile utilizzo e, comunque non rapida da mettere in pratica.
Su Facebook, si possono caricare foto in un attimo, giocare con applicazioni, chattare (anche se questo è possibile anche su IOL... lo sapevate?!... Sapevàtelo! ), caxxeggiare in tempo reale con un semplicissimo click.
Su Facebook si può realmente comunicare ciò che si sta facendo, pensando o dicendo... nell'istante stesso in cui l'azione avviene!
Tutta questa interattività, dinamica ed estrememente pratica e veloce, a quanto pare, piace molto alle migliaia di centinaia di decinàia di unitàia di utenti (ripeto, per la maggior parte giovanissimi, ma non solo!), che la preferiscono a siti online, magari più simili a blog più intellettuali e strutturalmente semplici, ma sui quali si clicca sulla pietra e, la cui non proprio trasparente facilità di utlizzo, ne fanno presto uno strumento antiquato e noioso... da abbandonare subito, qualora non si sia ottenuta, dopo pochi secondi, la risposta o la soddisfazione ricercata.

My 4 cents


--
ನೀವು ಏನು ಪ್ರಬಲಗೊಳಿಸುತ್ತದೆ ಕೊಲ್ಲಲು ಇಲ್ಲ
04/07/2012 - 09:01 [ Nuovo | Rispondi ]

Mory1977.gb
Socio: no

Italians dal:
28/01/2011

764 messaggi
Quando feci una battutaccia sul "risveglio" di una sezione dopo un mio post mi sono arrivate delle facciaccie(traduco brutte emoticons) ma era esattamente quello che intendevo anche io.

A volte un argomento diverso dal trita ritrita (che per carità ben venga per i nuovi è legittimissimo) magari non porta a nulla ma almeno fa uscire allo scoperto molti che anche solo per scrivere "Moré ma che stai a dì" o "Moré c'hai stufato" intervengono!
Questo intendevo io.
Amo molto IOL per l'utilità di sapere molte cose come voce del popolo e per i profili che ne fanno parte, ma lo ritengo molto statico proprio perchè ho esperienza di molti siti e forum, sia italiani che francesi e, ad esempio, a parità dello stesso numero di iscritti persino solo italiani, o settoriale, che so "solo motociclisi, solo camperisti e così via, è sempre animato giorno e notte e difficilmente un argomento rimane "vergine" per più di 2 ore.
Quà invece certe volte lo resta per giorni.
Logico che non è colpa degli autori ma di chi non ha interesse a partecipare.
Ci sono sezioni tipo costa azzurra che con tutti quelli che si osno trasferiti o vorrebbero farlo resta senza accesso per giorni o mesi.Questo dimostra quanto abbiano poco interesse quelli di queste zone ad alimentarlo a consigliare ecc.
Quando avevo il mio forum, sia come ospite moderatrice che come proprietaria, almeno 3 volte al giorno mi sentivo in dovere di partecipare perchè sapevo che c'erano nuovi iscritti che chiedevano o amici che mi aspettavano, come al bar, come al muretto la comitiva che chiede di te....e vi assicuro fa tanto piacere!!!!
Fb è un'altra cosa, quelli di IOL con cui voglio parlarci meglio, vederli dal vivo, interagire in modo più completo, li frequento su fb dove sono ovviamente legittimati a farsi tutti i fatti miei personali, familiari, ecc. Quà invece vengo a documentarmi, ad imparare, o a consigliare nel mio piccolo là dove posso e so!
comunque lunga vita a IOL
Mory

--
02/08/2012 - 17:30 [ Nuovo | Rispondi ]

dani.it
Socio # 1

IOL admin
Italians dal:
14/02/2003

5351 messaggi
Grazie a tutti, ho letto questo thread solo ora

Ottimi spunti
Chissà che non si riesca a fare qualcosa per i 10 anni di IOL...

--
IOL ti ha aiutato in qualche modo? Aiuta IOL: http://www.italiansonline.net/raccolta_fondi.php
18/08/2012 - 13:20 [ Nuovo | Rispondi ]

tamarro.de
Socio: no

Italians dal:
09/02/2006

9286 messaggi
Risposta al messaggio di dani del 18/08/2012 - 13:20

... ...

--
ನೀವು ಏನು ಪ್ರಬಲಗೊಳಿಸುತ್ತದೆ ಕೊಲ್ಲಲು ಇಲ್ಲ
18/12/2012 - 22:51 [ Nuovo | Rispondi ]

fannybella.nl
Socio: no

Italians dal:
04/09/2004

12099 messaggi
Risposta al messaggio di tamarro del 18/12/2012 - 22:51

ok, scrivo da chi ha non so quanti msg su iol e che ora non si collega +, ma che è sempre connessa a fb.

cosa mi ha dato iol è stato tantissimo. sopratuttoi a livello of line, di eventi, di vita vissuta insieme a iol a rdam e nelle altre città.
queste conoscenze, amicizie, grandi amicizie, ex amicizie, fb non me le da. e non mi da nemmeno i th.

ma iol è un sito vecchio, lento, non dico fermo al 2003 ma quasi, e questo proprio non mi piace.
e la vita iol off line è morta. a rotterdam non facciamo + eventi. non perchè ormai ci conosciamo tutti, la gente va e viene, ma perchè ci siamo stufate di promuovere eventi tramite un sito- associazione che non supporta la sezione.
ad averceli 20 euro per organizzare la tombola della befana!


approposito @fabiozib (scrivo così ma so che non c'è il collegamento...) la mia mail sul togliermi da adm di rdam è di maggio..cosa aspettiamo... io mica voglio restare incollata a quella sedia!


--
i miei primi 39 anni
30/01/2013 - 21:24 [ Nuovo | Rispondi ]

fannybella.nl
Socio: no

Italians dal:
04/09/2004

12099 messaggi
Risposta al messaggio di fannybella del 30/01/2013 - 21:24

dimenticavo, la cosa ch mi ha fatto piu inc***are di iol, motivo principale per cui non mi collego + a rdam, perchè davvero mi girano le palle,è stato il cambiamento della home delle sezioni ( e se permettete quella di rdam era davvero bella) e la pagina degli indirzzi.


e come adm la gestione delle foto . mi ero stufata di fare foto agli eventi perchè poi non riuscivo a metterle on line. ecchecavolo.

--
i miei primi 39 anni
30/01/2013 - 21:27 [ Nuovo | Rispondi ]

tamarro.de
Socio: no

Italians dal:
09/02/2006

9286 messaggi
Risposta al messaggio di fannybella del 30/01/2013 - 21:27





--
ನೀವು ಏನು ಪ್ರಬಲಗೊಳಿಸುತ್ತದೆ ಕೊಲ್ಲಲು ಇಲ್ಲ
30/01/2013 - 22:46 [ Nuovo | Rispondi ]

fannybella.nl
Socio: no

Italians dal:
04/09/2004

12099 messaggi
Risposta al messaggio di tamarro del 30/01/2013 - 22:46

e aggiungo:
in un mondo pieno di immagini, dove tutto cambia velocemente, ste cavolo di home page di sezione non sono solo vecchie, fanno veramenTe SCHIFO

--
i miei primi 39 anni
30/01/2013 - 22:50 [ Nuovo | Rispondi ]

larita.de
Socio: no

Italians dal:
18/03/2003

3510 messaggi
Risposta al messaggio di fannybella del 30/01/2013 - 21:27

leggo solo ora e condivido in pieno
sia il fatto che togliere la prima pagina, bella, ricercata, decorata con foto e tanta cura ha fatto incazz tutti i nostri admin ed iscritti
e secondo ma non meno importante: le amicizie iol sono state molto piu' importanti di quelle di FB forse perche' le discussioni ci hanno coinvolto piu' di qualche foto e gadget postato su FB. La lentezza del sito pero' ci ha fatto scappare un po' tutti..

--
Je weniger die Leute davon wissen, wie Würste und Gesetze gemacht werden, desto besser schlafen sie (Bismarck)
10/07/2013 - 00:41 [ Nuovo | Rispondi ]

larita.de
Socio: no

Italians dal:
18/03/2003

3510 messaggi
Risposta al messaggio di fannybella del 30/01/2013 - 22:50

..sto cavolo di homepage che nessuno comunque legge, visto che rifanno le solite domandeee e sempre peggio. Homepage totalmente ignorata (oltretutto nella sua inguardabile bruttezza)


--
Je weniger die Leute davon wissen, wie Würste und Gesetze gemacht werden, desto besser schlafen sie (Bismarck)
10/07/2013 - 00:44 [ Nuovo | Rispondi ]

apelaboriosa.lu
Socio: no

Italians dal:
03/02/2004

3835 messaggi
Risposta al messaggio di larita del 10/07/2013 - 00:44

FB secondo me è TROPPO!
troppe amicizie
troppe cavolate
....
(sì, lo so, non è FB di per sé, sono le persone che fanno FB,
è troppo comunque, IOL invece è troppo poco)

fto: ape-lamentosa



--
10/07/2013 - 05:48 [ Nuovo | Rispondi ]

mbeps.it
Socio: no

IOL admin
Italians dal:
14/03/2003

27758 messaggi
Risposta al messaggio di larita del 10/07/2013 - 00:41

resta cmq che il testo html delle versioni precedenti può esser recuperato e re-inserito.

--
Everybody has to believe in something....I believe I'll have another beer ;-)
10/07/2013 - 07:27 [ Nuovo | Rispondi ]

tamarro.de
Socio: no

Italians dal:
09/02/2006

9286 messaggi
Risposta al messaggio di mbeps del 10/07/2013 - 07:27

... ...
m'hai detto c...!
...



--
ನೀವು ಏನು ಪ್ರಬಲಗೊಳಿಸುತ್ತದೆ ಕೊಲ್ಲಲು ಇಲ್ಲ
10/07/2013 - 13:05 [ Nuovo | Rispondi ]

larita.de
Socio: no

Italians dal:
18/03/2003

3510 messaggi
Risposta al messaggio di mbeps del 10/07/2013 - 07:27

l'ho proposto agli altri co-admin, e me l'hanno bocciato senza appello, il risultato sarebbe molto diverso. Se ritrovo la risposta te la copio qui..

--
Je weniger die Leute davon wissen, wie Würste und Gesetze gemacht werden, desto besser schlafen sie (Bismarck)
11/07/2013 - 20:50 [ Nuovo | Rispondi ]

cinnamon.it
Socio: no

Italians dal:
29/12/2004

2661 messaggi
Risposta al messaggio di apelaboriosa del 10/07/2013 - 05:48

beh con l'ULTIMA trovata ammazza sito (se vuoi usare la chat DEVI da pagà e diventà socio) hanno fatto bingo...
personalmente della chat nn me ne pò fregà de meno, MAI messo piede li perchè se devo o voglio parlare con qualcuno lo chiamo o gli scrivo una mail, sms ecc.
Mah...chi è causa del suo mal pianga sè stesso...il sito in questa era tecnologica è ANTICO E ANTIQUATO indi va a morire a scapito di siti più agili, veloci, gratuiti, FUNZIONALI...quando ho OSATO chiedere info in altre sedi di iol spesso son stata AGGREDITA e allora sai che c'è...esiste l'ufficio del turismo altrettanro gratuito, informato e molto meglio ben disposto... AMEN


--
e nn c'è speranza...vittime indifese dei pop-up! :-(
12/08/2013 - 11:42 [ Nuovo | Rispondi ]

cinnamon.it
Socio: no

Italians dal:
29/12/2004

2661 messaggi
e detto ciò vado a vede quando e come facciamo la olà all'ospite d'onore..UNICO motivo per cui so tornata qua sopra dopo mesi!!!

--
e nn c'è speranza...vittime indifese dei pop-up! :-(
12/08/2013 - 11:45 [ Nuovo | Rispondi ]

Il Pelide.be
Socio: no

Italians dal:
10/03/2003

29748 messaggi
Risposta al messaggio di cinnamon del 12/08/2013 - 11:45

Ciao cinnamon ! Come va ? Sei tu l'ospite d'onore ? Ma come faccio da solo a farti la ola ?

--
"Ogni popolo ha il governo che si merita" (W. Churchill) - E in tutta umiltà io aggiungo: "e l'opposizione che si merita".
12/08/2013 - 13:32 [ Nuovo | Rispondi ]

1 2