Autenticazione

Nickname
Password
Iscriviti a Italiansonline!
Password dimenticata?
Forum Politica & Società

Il forum dedicato alla politica e alla società.
Discussione: De Jure soli

  I messaggi vengono inviati dai rispettivi autori sotto propria e unica responsabilità.
Il forum è moderato. Leggi il regolamento e rispetta la netiquette.



Forgestein.it
Socio: no

Italians dal:
11/11/2007

273 messaggi
Sono ben consapevole di quanto sia inutile scrivere su questo blog, ma l�alternativa (il tacere come sempre) � ancora peggio.

La constatazione che nessuno se ne frega di niente � alquanto frustrante, e devo dire che questo stato di rassegnazione da morti viventi non riguarda solo IOL, ma tutta l�Italia.

Io non ho capito bene chi sta al governo. Sono anni che dei maneggioni prepotenti si sono impadroniti del governo senza tener conto del parere degli italiani. L�ex premier in tutte le sue dichiarazioni, negli atteggiamenti, nelle continue apparizioni sui media, mi sembra che ancora si comporti come il capo dell�Italia. Facciamo questo, facciamo quell�altro � e cos� via.

Intanto io penso (ma sono veramente solo io a pensarla cos� ?) che il paese va a rotoli, fin nei suoi pi� piccoli angoli.
Le cose vanno cos� male, che addirittura sta riprendendo fiato e pensa di ripresentarsi colui che in venti anni di governo malridusse il paese, ovviamente dando la colpa agli altri (che non lo facevano lavorare).

Fino a pochi giorni fa era di moda la legge elettorale, e tutti si sbattevano per farla presto.

Poi la moda pass� allo Ius soli, ed anch�esso � stato momentaneamente assopito.

Veramente ci sarebbero tante cose da dire e fare per un buon governo (p.es. smaltimento rifiuti, organizzazione dell�acqua, sia per bere che per evitare le alluvioni, trasporti ferroviari, potenziamento internet, miglioramento dell�istruzione, rinforzi antisismici, lotta alle case abusive, etc), ma io mi limiter� a trattare dello Ius soli, sperando in un improbabile effetto farfalla, quello dove cio� si ipotizza che un sospiro fatto in luogo possa generare un uragano altrove.

Naturalmente non posso trattare un argomento cos� complesso nei duemila caratteri permessi dai post di Iol, perci� l�ho messo su un blog che creai anticamente nel 2010 proprio per Iol.

Chi volesse approfondire, potr� farlo a questo [Link]


--
Questo mondo non va mica bene ! ..
...e noi non dovremmo dargli una mano per farlo andare peggio !
La mia mail forgestein@libero.it
10/08/2017 - 18:08 [ Nuovo | Rispondi ]

tamarro.de
Socio: no

Italians dal:
09/02/2006

9314 messaggi
Risposta al messaggio di Forgestein del 10/08/2017 - 18:08

Non mi intendo n� interesso granch� di politica... per� ho letto il tuo articolo tutto d'un fiato con molto interesse!
Come non essere d'accordo?!
Anche se, oramai... io con l'Italia ho poco a che fare, anche io, non ho mai richiesto antra cittadinanza da quella che gi� ho.

Grazie degli spunti offerti. Sono utilissimi, credo, anche, e soprattutto, per chi, come me, appunto, di politica ne mastica poca.

--
ನೀವು ಏನು ಪ್ರಬಲಗೊಳಿಸುತ್ತದೆ ಕೊಲ್ಲಲು ಇಲ್ಲ
11/08/2017 - 10:25 [ Nuovo | Rispondi ]

Forgestein.it
Socio: no

Italians dal:
11/11/2007

273 messaggi
Risposta al messaggio di tamarro del 11/08/2017 - 10:25

Ciao Tamarro,

grazie di aver partecipato alla discussione. Per come stanno le cose in IOL non ci speravo proprio.

Anche io non mi intendo di politica, ma non � necessario intendersene. Siamo tutti soggetti politici, volenti o nolenti.

Mit freundlichen Gr��en. F.

--
Questo mondo non va mica bene ! ..
...e noi non dovremmo dargli una mano per farlo andare peggio !
La mia mail forgestein@libero.it
12/08/2017 - 11:19 [ Nuovo | Rispondi ]

Forgestein.it
Socio: no

Italians dal:
11/11/2007

273 messaggi
Risposta al messaggio di Forgestein del 10/08/2017 - 18:08

Qualche giorno fa il Papa ha detto che bisogna garantire �il diritto universale ad avere una cittadinanza alla nascita�, frase subito interpretata come un�esortazione a sancire la nuova legge Ius soli, minacciata recentemente da Renzi & Co.

Il Papa deve fare il �buono� per mestiere, e spinto dal suo ruolo spesso � costretto a dire banalit� ovvie (del tipo �non bisogna fare guerre� �non bisogna uccidere� e esprimere il proprio dolore per tutte quelle tragedie che avvengono giornalmente come gli attentati, gli stupri, e cosi via) ; tutte cose che chiunque potrebbe dire.

Ma per la cittadinanza secondo me ha sbagliato.
Non hanno forse gli immigrati la loro cittadinanza ricevuta alla nascita ?
E tutti i genitori del mondo quando hanno un bambino, non gli trasmettono forse la propria cittadinanza, ovunque si trovino ?

Ad es. se due italiani (o altra nazionalit�) che si trovano per caso in un paese straniero, fanno un figlio, questo � automaticamente cittadino del paese dei genitori (in alcuni paesi basta uno solo dei genitori).
A me personalmente, come novello padre, darebbe fastidio se il paese ospitante appioppasse a mio figlio una cittadinanza automatica (a meno che non sia io a richiederla appositamente.

Ma naturalmente il buon Papa, imperatore di un regno dove la cittadinanza non si pu� avere per nascita per via del celibato, ma solo per decreto pontificio, si sente in dovere di fare �il buono� distribuendo le cittadinanze degli altri.

Ma nella mia qualit� di italiano, mi piacerebbe di veder garantito il mio diritto universale alla difesa della mia cittadinanza italiana ricevuta alla nascita, e non vedere invece che questa venga svenduta e distribuita indistintamente.

Che bisogno c�� di sguinzagliare per il mondo migliaia di italiani che non sono italiani ?

Sentiremo anche noi dire che un italiano ha messo una bomba sotto qualche consolato, o che un italiano � andato a combattere contro di noi ?


--
Questo mondo non va mica bene ! ..
...e noi non dovremmo dargli una mano per farlo andare peggio !
La mia mail forgestein@libero.it
27/08/2017 - 13:07 [ Nuovo | Rispondi ]