Autenticazione

Nickname
Password
Iscriviti a Italiansonline!
Password dimenticata?
Forum MinItalians

Lo spazio dedicato ai bambini Italians!
Discussione: Maschi e femmine

  I messaggi vengono inviati dai rispettivi autori sotto propria e unica responsabilità.
Il forum è moderato. Leggi il regolamento e rispetta la netiquette.



Micky.de
Socio: no

Italians dal:
29/11/2003

1972 messaggi
Sono un paio di giorni che penso a questa discussione, ed ho pensato varrebbe la pena aprirla. Si parla tanto di pari opportunita', ma veramente cresciamo i nostri figli senza distinzione se siano maschi o femmine, o cerchiamo di spinger di piu' il bambino a far karate e la bambina a fare balletto? Ed anche se lo facessimo, quante pressioni i bambini e le bambine ricevono dalla societa' e la cultura che li circondano a conformarsi a certi stereotipi su maschi e femmine? Ci sono anche, nei paesi in cui crescete i vostri figli, degli aspetti culturali attribuiti a maschi o femmine nettamente diversi da quelli italiani (ad esempio, in Scozia i maschi portano la gonnellina kilt)? Questo e' solo qualche spunto, a volere ce ne sono tante da dire...

--
13/09/2013 - 09:40 [ Nuovo | Rispondi ]

Micky.de
Socio: no

Italians dal:
29/11/2003

1972 messaggi
Risposta al messaggio di Micky del 13/09/2013 - 09:40

Personalmente, ho una figlia ed un figlio, una a scuola elementare ed una materna, siamo in Germania, e cerco di crescerli senza farmi condizionare troppo dal fatto se siano bambini o bambine. La bambina, ad esempio, come giochi oltre che bambole ha avuto passeggino, set di trenini, set di ruspe, ed il bambino ha avuto pure lui bambole, passeggino, set della stazione della polizia, dei pompieri, ecc.

Se io cerco di trattarli allo stesso modo, pero', la societa' li tratta diversamente, soprattutto il bambino. Se mia figlia ad esempio vuole una maglietta blu, pochi hanno da ridire - se mio figlio pero' vuole un paio di scarponcini con una minuscola riga rosa, allora la commessa comincia a fargli dei discorsi che solo le bambine possono aver quelli. Ed a me questo non piace... perche' far questi discorsi ai bambini? Perche' il rosa deve esser, in questa societa', un colore che solo esclusivamente le bambine possono portare? E come comportarsi quindi?

--
13/09/2013 - 10:03 [ Nuovo | Rispondi ]

larita.de
Socio: no

Italians dal:
18/03/2003

3510 messaggi
Risposta al messaggio di Micky del 13/09/2013 - 10:03

Premetto che secondo me in Germania son fissati coi colori fondamentali, sembra che oltre a 2 o 3 non ne conoscano altri. per i bambini esiste quasi solo rosa fucsia ed azzurro accesi.
Un asilo conosce quasi solo 2 colori, che si muovono a branchi:
mocciosi in celeste e marmocchie in rosa.
Secondo me sono daltonici, e gli altri colori non li vedono?
chesso, un verde oliva, un giallo pastello, un terra di siena, un verde acqua..
Io ho sviluppato una certa allergia e cerco di usare gli altri. Nel frattempo non si 'osa'. se un calzino ha un filino nascosto lilla non si puo' mettere, senno' i compagni li prendono in giro.
Io gli dico che gli uomini sexy si mettono camicie e cravatte lilla, anche il papa', ed i compagni che li prendono in giro non se ne intendono. Ma non inisto, non voglio metterli in difficolta'. nel frattempo ho scoperto che quando si fanno i dispetti portano alla mamma i calzini viola, da mettere al fratello..a tanto e' arrivato il lavaggio del cervello

--
Je weniger die Leute davon wissen, wie Würste und Gesetze gemacht werden, desto besser schlafen sie (Bismarck)
14/09/2013 - 00:27 [ Nuovo | Rispondi ]

Micky.de
Socio: no

Italians dal:
29/11/2003

1972 messaggi
Risposta al messaggio di larita del 14/09/2013 - 00:27

E' vero per i vestiti, nei negozi per bambini/e si trova tutto o rosa o blu, io lo dissi anche tempo fa alla commessa, ma un po' di rosso, giallo, verde, arancione, perche' non viene offerto?

Altro esempio: capelli. Da qualche tempo a mio figlio (cinque anni) piacciono i capelli stile caschetto corto, non gli toccano le spalle ma gli arrivano a coprire le orecchie - non mi sembrano eccessivamente lunghi, ogni tanto una spuntatina gliela do' ma questa lunghezza pare gli piaccia, che male c'e'? Gia' c'e' stato qualche commento da parte di alcune persone che sarebbe l'ora di portarlo dal barbiere...

--
16/09/2013 - 18:20 [ Nuovo | Rispondi ]

Micol.us
Socio: no

Italians dal:
02/04/2003

13140 messaggi
Quando I miei giocano insieme a volte becco Filippo con un bambolotto in braccio che fa il "babbo" mentre, ovviamente, Angelica fa la "mamma".
Nello stesso modo tutti e due giocano spesso con i lego.
Credo ci sia una grossa differenza tra quello che fanno in casa e quello che fanno con gli amici; per esempio quando ci sono degli altri machietti a casa si gioca con i fucili e compagnia bella. Quando ci sono le bambine i bambolotti vengono relegate in garage e si gioca a fare le sfilate con i vestiti eccetera (per chi mi conosce, smettetela di ridere! )
Tutti e due indossano tutti colori meno Filippo che si rifiuta di indossare il rosa anche se suo padre lo indossa senza problemi, credo proprio perche` non gli piace, e Angelica detesta il viola e non so perche`

--
16/09/2013 - 20:42 [ Nuovo | Rispondi ]

larita.de
Socio: no

Italians dal:
18/03/2003

3510 messaggi
Risposta al messaggio di Micol del 16/09/2013 - 20:42

..giusto, le pressioni degli amici sono micidiali.
Il mio (6a) ha mollato la fidanzatina perche' gli amici lo prendevano in giro che gicava 'con le femmine'.
Ovviamente quando fa il maschiaccio invece riceve tutta l'approvazione..

--
Je weniger die Leute davon wissen, wie Würste und Gesetze gemacht werden, desto besser schlafen sie (Bismarck)
17/09/2013 - 23:04 [ Nuovo | Rispondi ]

Cindy.us
Socio: no

Italians dal:
25/05/2005

1998 messaggi
Risposta al messaggio di Micky del 16/09/2013 - 18:20

Micky, tu vivi ancora in Germania? Te lo chiedo perche' mio nipote vive vicino a Stoccarda e fin da piccolino (ora ha 12 anni) ha sempre portato i capelli lunghi lunghi e a sua detta i commenti li riceveva solo qui negli States (al ristorante lo scambiavano sempre per una bambina). Ora che e' cresciuto e' evidente che e' maschio e ogni tanto qualche occhiata strana la riceve. Ma forse e' lo Utah. Tristan e Lance sono sempre stati circondati da maschi e soprattutto Tristan e' proprio maschiaccio, pero' da piccoli avevano una cucina giocattolo che piaceva tanto a tutti e Lance ancora adora i suoi peluche.

--
18/09/2013 - 00:09 [ Nuovo | Rispondi ]

Micky.de
Socio: no

Italians dal:
29/11/2003

1972 messaggi
Risposta al messaggio di Cindy del 18/09/2013 - 00:09

Si', sono ancora in Germania, ed i commenti sono venuti da alcune persone del posto... anche in Italia pero', al mare, all'inizio dell'estate di un paio di anni fa mia figlia voleva i capelli corti, mio figlio invece non se li voleva tenere con questa lunghezza tipo mini-caschetto, sta di fatto che molti chiamavano il bimbo 'bambina' e la bimba 'bambino'!

--
24/09/2013 - 09:31 [ Nuovo | Rispondi ]

Micky.de
Socio: no

Italians dal:
29/11/2003

1972 messaggi
Risposta al messaggio di larita del 17/09/2013 - 23:04

Anche i miei bambini giocano con cucine, bambole, costruzioni, ecc., pero' non mi piace che i bimbi e le bimbe debbano pretendere di esser interessati solo a certi giochi di fronte ad altre persone in base al fatto se siano maschi o femmine. Non credo, ad esempio, che i bimbi nascano con l'idea che con le bambole solo le bambine possano giocarci... chi mette loro in testa questa idea? In fondo, oggi padri che spingono i passeggini se ne vedono tanti...

--
24/09/2013 - 09:40 [ Nuovo | Rispondi ]

Cindy.us
Socio: no

Italians dal:
25/05/2005

1998 messaggi
Risposta al messaggio di Micky del 24/09/2013 - 09:40

le idee gliele mettiamo in testa noi genitori, e la societa'. Io mi metto nel gruppo. Personalmente non credo di aver volontariamente spinto i miei figli a comportarsi "da maschi", pero' forse l'ho fatto inconsapevolmente. Pigiami con le macchinine, coperte con i vari sport, t-shirt con le moto... E ho sempre ammesso che se avessi avuto una bimba la avrei vestita da "bambolina".
Ogni bambino pero' ha una sua personalita' che va rispettata. La figlia di una mia amica adora i tutu', pero' poi gioca nel fango, a calcio, ecc. E' uno spettacolo! Ho anche visto un paio di bambine giocare nel torneo di flag-football e (raramente) qualche bambina appare allo skatepark. Anche quando andiamo in moto, a volte incontramo intere famiglie (madre, padre, figlio e/o figlia) con le loro moto.

--
24/09/2013 - 15:14 [ Nuovo | Rispondi ]

Micky.de
Socio: no

Italians dal:
29/11/2003

1972 messaggi
Risposta al messaggio di Cindy del 24/09/2013 - 15:14

E' vero, la societa', noi abbiamo queste idee in testa... anch'io, che cerco di dar le stesse possibilita' di gioco a maschietti e femminucce, davvero non ci avevo pensato qualche giorno fa che quel mini-fon giocattolo a batteria potesse minimamente interessare al mio piccino per giocare a far il parrucchiere!

--
14/10/2013 - 22:09 [ Nuovo | Rispondi ]

frances.mp
Socio: no

Italians dal:
04/05/2005

7983 messaggi


Lettura consigliata anche se un po' datata: Dalla parte delle bambine di Elena Gianini Belotti.

--
Sereno in cuore, nonostante il meteo.
25/10/2013 - 16:15 [ Nuovo | Rispondi ]

Micky.de
Socio: no

Italians dal:
29/11/2003

1972 messaggi
Risposta al messaggio di frances del 25/10/2013 - 16:15

Grazie!

Credo che sarebbe una spinta in avanti verso le pari opportunita' a uomini e donne se, fin da piccoli, i bimbi venissero cresciuti con l'idea che, maschi o femmine, possono avere gli stessi giochi ed i vestiti dei colori che preferiscono...

--
29/10/2013 - 10:31 [ Nuovo | Rispondi ]