Autenticazione

Nickname
Password
Iscriviti a Italiansonline!
Password dimenticata?
Forum Vita da italians: esperienze, consigli e domande varie

Fatti di vita vissuta, domande, dubbi, confronti...
Discussione: Trasferirsi in Alaska

  I messaggi vengono inviati dai rispettivi autori sotto propria e unica responsabilità.
Il forum è moderato. Leggi il regolamento e rispetta la netiquette.


1 2

phoenix86.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2007

36 messaggi
Ciao, mi sono appena iscritta e avrei bisogno del vostro aiuto.
Per diversi problemi personali che ho avuto, voglio andarmene dall'Italia, però ho bisogno di trasferirmi al difuori dell'Europa.
Vorrei iniziare una nuova vita in Alaska, lo so sembra assurdo, mi starete dando della pazza ma penso sia il posto gisto per me.
Vorrei sapere se qualcuno di voi c'è gia stato e sa come funzionano le cose da quelle parti.
Vorrei andare prima per qualche mese, poi andarci a vivere, possibilmente tra 1 max 2 anni, però non ho alcun appoggio. Sapete dirmi se c'è qualche agenzia in Italia o qualcosa di simile alla quale potrei appoggiarmi, magari per andare li come ragazza alla pari o lavorare in un albergo, ecc..?
grazie mille

--
22/10/2007 - 23:12 [ Nuovo | Rispondi ]

Maeve.ca
Socio: no

Italians dal:
13/01/2004

12773 messaggi
Risposta al messaggio di phoenix86 del 22/10/2007 - 23:12

L'Alaska è uno stato dell'unione: sono in vigore pertanto le leggi di immigrazione americane, ti consiglio quindi di informarti sulle normative ed i visti.

Il forum di New York ha informazioni valide, oppure puoi consultare questo vecchio thread d sui visti e lavoro in USA [Link]

--
Yeah, whatever.
23/10/2007 - 04:20 [ Nuovo | Rispondi ]

phoenix86.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2007

36 messaggi
Risposta al messaggio di Maeve del 23/10/2007 - 04:20

Grazie mille

--
23/10/2007 - 11:12 [ Nuovo | Rispondi ]

aika.??
Socio: no

Italians dal:
08/07/2007

181 messaggi
Risposta al messaggio di phoenix86 del 22/10/2007 - 23:12

Salve sono Aika, anchio vorrei trasferirmi in Alaska o Canada con la mia famiglia(mia madre e mia sorella) quindi non lo trovo assurdo, sono dei posti diversi dove è la natura a governare.
Io ho provato tante cose, ho cercato pure di farmi pubblicare degli annunci sui giornali locali ma non ci sono riuscito non ne accettano, secondo me sei avvantaggiata in quanto lavorare alla pari o fare la baby setter e un lavoro che può darti il permesso di lavoro indispenzabile perchè ho capito che se non hai quello nessuno ti assume e ti pagano l'assicurazione sanitaria e hai l'alloggio gratis, certo la paga è poco ma se ti adatti e poi trovandoti lì puoi incominciare a cercare qualche altro lavoro come inizio potrebbe andare,
prova a cercare qualcosa sul sito ufficiale dell'Alaska mi sembra
che ci siano degli indirizzi per poter cercare lavoro, io ho un pò da fare oggi è domani appena possò cercherò fra quelli che mi sono segnati, se ti va potremmo scambiarci gli indirizzi di posta elettronica così da parlare meglio, devo andare Ciao Aika.

--
26/10/2007 - 15:30 [ Nuovo | Rispondi ]

Maeve.ca
Socio: no

Italians dal:
13/01/2004

12773 messaggi
Risposta al messaggio di aika del 26/10/2007 - 15:30

Ciao Aika,

mi ricordo che avevi chiesto notizie ed informazioni tempo addietro. Mi spiace che tu non sia riuscito a trovare lavoro ma la cosa non mi sorprende affatto, se non sbaglio si era risposto sottolineando che senza visto è molto difficile, se non impossibile entrare, a meno che non si abbia caratteristiche e un bagaglio tecnico lavorativo tale da fare gola ai burocrati locali. Qui sostanzialmente ti chiedono cosa puoi dare al paese e non cosa il paese puo' dare a te.

Purtroppo, e non finiro mai di ripeterlo, il Nord America non è l'Europa e soprattutto non è l'Italia dove la cosiddetta arte di arrangarsi ha creato una forma mentis che ritiene di poter trovare scappatoie comunque ed ovunque. Per entrare in USA le regole sono chiare e non si sfugge.


--
Yeah, whatever.
26/10/2007 - 17:18 [ Nuovo | Rispondi ]

phoenix86.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2007

36 messaggi
Risposta al messaggio di aika del 26/10/2007 - 15:30

Ciao Aika, mi ha fatto davvero piacere la tua risposta, mi ha fatto sentire diciamo meno sola...
Se hai qualche indirizzo internet interessante potremo scambiarcelo, mi aiuterebbe molto.
Lo so trasferirsi li è molto difficile, fra poco più di un anno mi laurerò e spero che questo mi possa un po aiutare, pero se riuscissi a raggiungere l'Alaska prima di allora, magari per qualche lavoro appunto come baby sitter, ragazza alla pari o in un albergo, potrei rendermi conto meglio di come funzionano le cose e magari trovare qualche contatto o comunque un appoggio sul luogo e forse il mio sognato trasferimento potrebbe diventare piu facile.
Grazie mille per l'aiuto.

--
26/10/2007 - 18:03 [ Nuovo | Rispondi ]

ginzo.es
Socio: no

Italians dal:
24/10/2007

3 messaggi
sarebbe anche il mio sogno...ora sono a barcelona...ma non fà per me!!!!ma se andare li vuol dire star sotto alle leggi immigratorie americane, beh non c'è molto da fare, o si ha un contratto di lavoro, o qualcuna che ti sposa....insomma non ci sono scappaotie

--
26/10/2007 - 23:39 [ Nuovo | Rispondi ]

aika.??
Socio: no

Italians dal:
08/07/2007

181 messaggi
Risposta al messaggio di phoenix86 del 26/10/2007 - 18:03

Ciao, non sei l'unica a cui piacciono questi posti, quando una persona sceglie questi posti viene guardata un pò strana, ma non importa, purtroppo è molto difficile andarci come dici tu senza un appoggio, non si può essere assunto sensa i relativi permessi io lo capito dopo un pò, come dice Maeve il Nord America è molto diverso dall'europa, ma io non mi arrendo, per tè che stai conseguendo una laurea forse potrà essere più semplice,
come ti avevo scritto prima lavorare alla pari può essere un buon inizio, sia perchè non devi pagare l'affitto e l'assicurazione medica è soprattutto perchè la famiglia interessata ti farà la richiesta per avere visto per poter lavorare.
La cosa che più mi affascina di questi luoghi è la natura incontaminata, basta andare fuori dalle città più grandi e si và verso posti scarsamente abitati, io spero di poter un giorno poter trovare qualcosa in un piccolo villaggio, perchè le città non fanno al caso nostro, per ora ho un pò di problemi ma l'anno prossimo incomincerò a muovermi perchè per noi è molto importante trasferirci, siamo stanchi di restare in questo paese, ormai non c'è nulla per noi soprattutto da quando è venuto a mancare mio padre, quindi spero di riuscire a trovare qualcosa negli USA o in Canada, diciamo le nostre mete preferite, o se no in Nord Europa,
ho trovato questi siti non sò se possono aiutarti vedi tù,
un Cordiale Saluto Aika.

[Link]
[Link]
[Link]

--
27/10/2007 - 16:57 [ Nuovo | Rispondi ]

aika.??
Socio: no

Italians dal:
08/07/2007

181 messaggi
Risposta al messaggio di Maeve del 26/10/2007 - 17:18

Ciao Maeve come và, non ci sentiamo da un pò,
ti racconto una cosa : dopo quelle informazioni che mi avevi dato(molto gentilmente), pasienza come vi avevi consigliato ho provato a dare uno sqardo quì in Europa pensando che essendo nella comunità europea sarebbe stato più semplice almeno per i permessi,perchè per il lavoro non lo è affatto, quindi incomincio a contattare ambasciate( Svezia, Norvegia) e così via, ma soprattutto il sito della comunità Europea, alla fine ne vengo fuori con l'informazione che una persona può sposarsi all'interno della CE sensa bisogno di particolari documenti e lavorare in un altro stato per un periodo di tre mesi, perchè se hai un contratto che supera questa durata devi fare i documenti come se venissi da un paese estero, quindi in poche parole una gran bufala questa CE, se cerchi lavoro stabile devi richiedere un permesso di soggiorno e fare tutto quello necessario, perciò alla fine in Europa non è diverso da un altro stato al di fuori della CE, per il momento purtroppo non posso muovermi, ma spero che nel futuro possa cercare qualcosa, sono daccordo la nostra cultura è basata sull'arte di arrangiarsi, ma i tempi sono cambiti e anchè quì pianpiano lo si incvomincia a capire anche se in maniera più lenta degli altri stati, a dimenticavo avevo trovato un lavoro a Montreal in un Hotel, avevano visto un mio annuncio ed erano interessati a personale Italiano, mi avrebbero pagato il biglietto e fatto il visto, ma purtroppo cercavano personale qualificato, come inizio poteva andare, ora ho conociuto una ragazza originaria della mia regione che vive a Boston e mi ospiterebbe un pò lì,ma il problema è sempre quello senza visto non si può lavorare.
bè ci sentiamo alla prossima Maeve Ciao.


--
27/10/2007 - 17:22 [ Nuovo | Rispondi ]

instockholm.mt
Socio: no

Italians dal:
05/08/2003

11440 messaggi
Colgo l'occasione per segnalare il link di una community simile ad Italiansonline.net, in inglese ma cmq di respiro internazionale, che ha una "sezione" anche in Alaska
[Link]


--
Sono rientrata a vivere nella mia natia Roma ... peccato che l'Orso Polare non sia più tra noi :-/ ...
28/10/2007 - 10:19 [ Nuovo | Rispondi ]

phoenix86.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2007

36 messaggi
Risposta al messaggio di aika del 27/10/2007 - 16:57

Ciao Aika, è vero, quando si parla di trasferirsi in questi posti tutti ti guardano stranissimo, non hai idea della faccia che ha fatto mia mamma quando le avevo accennato la mia idea di trasferimento, ancora adesso non ci vuole credere eheheh.

Grazie per i link sono davvero utili, soprattutto il primo, ciò nonostante sembra sempre piu difficile andare a vivere li e la cosa mi sta deprimendo un po...

Stavo iniziando a pensare che forse, potrei fare un master in una delle università dell'Alaska, credo che il visto da studenti non sia eccessivamente difficile da ottenere (spero di non sbaglairmi) poi magari riuscitò a trovare uno sponsor o simili. Solo che le tasse sono davvero alte. Tu per caso hai qualche informazione su come si possa fare magari ad ottenere una borsa di studio o un finanziamento?
Pensi che potrebbe essere una buona idea o è meglio cercare direttamene lavoro?
grazie
ciao ciao
phoenix

--
28/10/2007 - 14:11 [ Nuovo | Rispondi ]

phoenix86.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2007

36 messaggi
Ciao, già che siete tutti così gentili volevo approfittare anche per chiedervi qualche informazione in più riguardo la green card. Insomma non ci avevo mai pensato ma adesso, guardando su internet sembra la soluzione più facile, mi sbaglio?
però ho visto tanti siti potrste dirmi per favore qual'è quello ufficiale?
Sinceramente, quante sono le possibilità di vincere? Posso partecipare anche se non ho ancora un lavoro fisso?

A caua di tutti i "paletti" che ci sono sto vedendo il sogno del mio trasferimento sempre più lontano e questa lotteria mi sembra un piccolo appiglio..
grazie
phoenix

--
28/10/2007 - 21:49 [ Nuovo | Rispondi ]

Maeve.ca
Socio: no

Italians dal:
13/01/2004

12773 messaggi
Risposta al messaggio di phoenix86 del 28/10/2007 - 21:49

visita il sito ufficiale del Dipartimento di Stato americano
[Link]
e diffida di altri siti, leggi accuratamente le istruzioni e fai in fretta, scade il 2 dicembre

--
Yeah, whatever.
28/10/2007 - 22:14 [ Nuovo | Rispondi ]

dienne.us
Socio: no

Italians dal:
30/03/2003

133 messaggi
Risposta al messaggio di phoenix86 del 28/10/2007 - 21:49

Come dice il nome...green card lottery.........e' appunto una lotteria. Quindi le possibilita' non sono altissime. Ma so di persone che sono state molte fortunate e l'hanno vinta.
Partecipare non nuoce......non hai nulla da perdere, ma non contarci molto e prepare un piano alternativo. Il visto da studenti e' facile da ottenere e alla fine del corso di studio in genere di danno un permesso di lavoro temporaneo di un anno.

In bocca al lupo.

--
29/10/2007 - 03:36 [ Nuovo | Rispondi ]

phoenix86.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2007

36 messaggi
Risposta al messaggio di Maeve del 28/10/2007 - 22:14

Grazie mille per il link, appena ho un attimo di tempo leggerò bene tutte le informazioni. Ma c'è da pagare qualcosa? Qualcuno di voi ha già partecipato?


--
29/10/2007 - 12:54 [ Nuovo | Rispondi ]

Maeve.ca
Socio: no

Italians dal:
13/01/2004

12773 messaggi
Risposta al messaggio di phoenix86 del 29/10/2007 - 12:54

E' GRATUITA!!!

--
Yeah, whatever.
29/10/2007 - 14:08 [ Nuovo | Rispondi ]

phoenix86.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2007

36 messaggi
Risposta al messaggio di Maeve del 29/10/2007 - 14:08

ok grazie
Adesso che ho un attimo di tempo leggerò tutto il materiale

--
29/10/2007 - 18:20 [ Nuovo | Rispondi ]

aika.??
Socio: no

Italians dal:
08/07/2007

181 messaggi
Risposta al messaggio di phoenix86 del 28/10/2007 - 14:11

Salve Phoenix,
spero che gli indirizzi possono aiutarti, avevo solo questi tra quelli che mi ero segnato, per la grenn card so dirti poco,
qualche tempo fà io e mia sorella ci stavamo provando ed eramo andati a finire in un'agenzia che lo faceva a pagamento, poi abbiamo scoperto che si può fare anche gratis, io non posso farlo in quanto non sono diplomato ho solo una qualifica di terzo anno, l'unica a poterlo fare sarebbe mia sorella che è diplomata,ma in questo momento lei ancora non è sicura, vediamo alle volte si decide se farlo ora.
Questa mattina sulla posta o trovato una e-mail di una persona Canadese che ha visto un mio annuncio e mi ha contattato, speriamo che mi offra un lavoro che mi dia la possibilità dipotermi trasferire in modo permanente, per ora voleva sapere se ero ancora disponibile, gli ho chiesto maggiori informazioni vediamo come và.
Per me trasferirmi è un pò più impegnativo in quanto ho con mè mia madre, in poche parole non posso portarla in giro senza una meta fissa, se trovassi il posto giusto e un lavoro serio , cercherei di vendere casa e ricomprare nella nuova destinazione, mia madre lo farebbe per noi per poterci dare la possibilità di vivere in un luogo diverso da questo che ha noi non piace, quindi devo cercare una sistemazione confortevole per lei, se fossi stato da solo avrei provato anche ad andare sul posto ma visto la situazione non posso.
Io credo che quando ti sarai laureata per tè sarà piu smplice, negli Usa accolgono molto volentieri le persone con un grado culturale più elevato, non sò che facoltà hai scelto, ma prova ad informarti forse avrai delle buone opportunità, il visto agli studenti ho letto in altri siti viene rilasciato più facilmente,
dopo questa letterona ti sarai stancata gli occhi perciò chiudo,
vedi cosa riesci a fare e la gren card falla non si sa mai,mio padre diceva( metti carne al fuoco prima o poi qualcuna si arrostirà), magari potri farla io, a presto Aika.

--
30/10/2007 - 12:12 [ Nuovo | Rispondi ]

phoenix86.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2007

36 messaggi
Risposta al messaggio di aika del 30/10/2007 - 12:12

Ciao Aika, leggere il tuo messaggio mi ha fatto molto piacere capisco che avendo la responsabilità anche di tua mamma la cosa diventi molto più difficile. Però se il lavoro che ti è stato offerto in Canada fosse ancora disponibile potrebbe essere la volta buona, guarda che se poi vai lì ti vengo a trovare
I visti da studente sono effettivamente piu facili da ottenere ma sono sempre una cosa temporanea, sto cercando di muovermi in più direzioni perchè il tempo non è molto è il bisogno di andarmene è tanto.
I link che mi hai dato per l'Alaska li ho trovati veramente utili.
L'altro giorno ho letto un vecchio articolo di una famiglia statunitense che si era trasferita in Alaska e la loro esperienza mi ha veramente affascinato sia per quanto riguarda le cose belle: il contatto con la natura,i paesaggi, lo stile di vita, sia quelle piu dure: il clima, le tante ore di buio durante l'inverno ecc... Fantastico
Avevo anche letto un vecchio annuncio dove cercavano personale da impiegare sulle navi da salmone per qualche mese, la paga era notevolmente alta, non seviva esperienza, ti davano vitto e alloggio (perchè si poteva stare anche a terra non per forza sulla nave) in più poteva essere l'occasione per trovare qualche contatto per poi avere il visto, diciamo definitivo.
Sto cercando qualcosa del genere ma non riesco a trovar niente uff..

Ora credo di aver scritto abbastanza
Buona serata
phoenix


--
30/10/2007 - 17:49 [ Nuovo | Rispondi ]

aika.??
Socio: no

Italians dal:
08/07/2007

181 messaggi
Risposta al messaggio di phoenix86 del 30/10/2007 - 17:49

E sì, quel genere di vita mi affascina molto, io amo i piccoli villaggi, poca confusione o meglio dire niente confusione, ma avvolte mi sembra un sogno proibito, ora non so questa persona che genere di lavoro voglia offrirmi, speriamo solo che non sia in città, sul mio annuncio ho specificato bene che ricercavo lavoro in piccoli paesi, vediamo cosa ne esce fuori, se mi permetti vorrei darti un consiglio, qualche anno fà mi stavo candindando per fare un lavoro propio nella pesca ai salmoni, paga molto alta vitto e alloggio, ma di colpo l'ufficio di collocamento blocca la rirca,
motivazione; il richiedente non haveva dato alcuna garanzia, quindi sospettavano che arrivati in Alaska gli stipendi non corrispondessero alla cifra pattuita, hanno detto come molte volte era già successo, quindi stai in guardia non dico che sono tutti truffatori ma avvolte per attirare personale fanno di tutto,perchè dicono che nel periodo estivo stranamente hanno difficoltà a reperire personale, in bocca al lupo continua a cercare, io metto degli annunci, se ti interessa su questi siti vengono plubblicati anche le varie offerte di lavoro, se vuoi percaso gli indirizzi non hai che da chiedere, Ciao Aika.

--
30/10/2007 - 18:05 [ Nuovo | Rispondi ]

Maeve.ca
Socio: no

Italians dal:
13/01/2004

12773 messaggi
... non per venire a rompere le uova nel paniere (... anche se nel mio profilo esplicitamente lo ammetto che sono una rompiscatole )

... ma avete mai provato un -25 con un vento a 40km all'ora?


--
Yeah, whatever.
30/10/2007 - 18:32 [ Nuovo | Rispondi ]

aika.??
Socio: no

Italians dal:
08/07/2007

181 messaggi
Risposta al messaggio di Maeve del 30/10/2007 - 18:32

Se una rompiscatole è anche simpatica non mi da fastidio,
ci hai preso per dei pazzi, no non lo provato ma spero di provarlo,
quando una persona accetta di fare una scelta cosi estrema, visto il clima credo che metta in conto di adeguarsi alla vita del posto che in questo caso è imposta dalla natura, certo non sarà una passegiata, ho sentito di gente che è andata in crontro a principi di assideramento, ma come dicevo uno deve adeguarsi, nel mio caso non è solo una scelta data solo da fascino che provo verso questi luoghi, ma dal fatto che soffro molto il caldo mi stare molto male, e per me sarebbe bello stare in luogo dove in estate non avrei problemi a uscire di casa, magari riuscirei ad andarci mi adatterei, preferisco il freddo al caldo anche se si tratta di un posto estremo, e poi il buio poca gente e natura incontaminata sarebbe per me come rinascere di nuovo e avere una nuova vita.
Ti auguro una Buon pomeriggio ROMPISCATOLE, TI ASSICURO CHE A ME NON ROMPI NIENTE CIAO MAEVE.

--
30/10/2007 - 18:48 [ Nuovo | Rispondi ]

Maeve.ca
Socio: no

Italians dal:
13/01/2004

12773 messaggi
Risposta al messaggio di aika del 30/10/2007 - 18:48

... o no, non vi ho preso per pazzi, del resto io ho abitato in un posto dove abitualmente scende a meno 30 per almeno una settimana all'anno ... e non si schioda dai - 20 per almeno due mesi.

Vi assicuro che è un'esperienza mistica
se volete saperne di piu vi giro sto sito.
[Link]

--
Yeah, whatever.
30/10/2007 - 18:58 [ Nuovo | Rispondi ]

phoenix86.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2007

36 messaggi
Risposta al messaggio di aika del 30/10/2007 - 18:05

Ciao, a me affascina piu di tutto la natura, poi gli animali che vivono in quegli ambienti sono qualcosa di eccezionale.
Il freddo sinceramente non mi spaventa più di tanto, abito in montagna, non si arriverà ai gradi dell'alaska ma spesso si raggiungono i meno 17 gradi. inoltre sono innamorata della neve...
Sinceramente l'unica cosa che un po mi preoccupa è che d'inverno ci sono tante ore di buio anzi, il sole non si fa vedere per giorni ma penso che nel caso mi abituerò.
Se hai qualche altro sito da mandamelo per favore lo accetto più che volentieri.
Pensavo,se il lavoro che ti viene offerto non è in un paesino potresti accettarlo comunque e poi più aventi spostarti, intanto andresti in canada e avresti il visto? Poi se sbaglio correggimi pure non sono troppo ferrata.
Buona serata
Phoenix

--
30/10/2007 - 23:43 [ Nuovo | Rispondi ]

phoenix86.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2007

36 messaggi
Risposta al messaggio di Maeve del 30/10/2007 - 18:58

Comunque Meave non rompi mai anzi.. Carino il link e
pagherei per fare questa "esperienza mistica" in Alaska.

Ciao ciao

--
30/10/2007 - 23:45 [ Nuovo | Rispondi ]

Savio2007.it
Socio: no

Italians dal:
03/01/2007

1 messaggi
Risposta al messaggio di aika del 30/10/2007 - 18:48

Identico a me, incredibile.

--
31/10/2007 - 22:40 [ Nuovo | Rispondi ]

Pelican.??
Socio: no

Italians dal:
27/10/2006

3702 messaggi
Risposta al messaggio di Savio2007 del 31/10/2007 - 22:40

Heila Savio, Benvenuto
Pero sei qui da quasi 1 anno e questo e' il tuo primo messaggio Spero che parteciperai anche sul foro di Toronto

--
01/11/2007 - 02:45 [ Nuovo | Rispondi ]

aika.??
Socio: no

Italians dal:
08/07/2007

181 messaggi
Risposta al messaggio di Savio2007 del 31/10/2007 - 22:40

Salve Savio2007, identico a te, cosa intendi che soffri il caldo o che ti piacciono i luoghi incontaminati e scarsamente popolati?
Un SAluto a tutti i Canadesi.

--
01/11/2007 - 07:33 [ Nuovo | Rispondi ]

aika.??
Socio: no

Italians dal:
08/07/2007

181 messaggi
Risposta al messaggio di phoenix86 del 30/10/2007 - 23:43

Salve Phoenix,
ti preoccupano le intere giornate di buio durante il lungo inverno,
non preoccuparti in compenso durante l'estate il sole tramonta dopo le 11 di sera.
L'offerta che mi era arrivata si è dimostrata la solita truffa, mi spiego; su internet ci sono tante persone che ti contattano offrendoti un lavoro, ma alla fine vogliono i tuoi dati personali,
dicendoti che sono indispensabili per poter iniziare i documenti,
così sono al punto di partenza, ti mando dei siti dove mettono offerte di lavoro e dove si possono mettere annunci di ricerca di lavoro, se decidi di farlo stai atttenta a quello che ti viene offerto e non mettere l'e-mail il sito utilizza dei codici,
dai un'occhiata se trovi qualche offerta che può interessarti, ci sono tanti paesi. Aika.

[Link]
[Link]

--
01/11/2007 - 07:57 [ Nuovo | Rispondi ]

aika.??
Socio: no

Italians dal:
08/07/2007

181 messaggi
Risposta al messaggio di aika del 01/11/2007 - 07:57

Phoenix mi ero dimenticato questo indirizzo, a volte ci sono cose interessanti, se hai qualcosa anche tu sull'alaska fammelo sapere,
ciao Aika.

--
01/11/2007 - 12:19 [ Nuovo | Rispondi ]

aika.??
Socio: no

Italians dal:
08/07/2007

181 messaggi
Risposta al messaggio di aika del 01/11/2007 - 12:19

Niente è che non vuole propio venire da tè, eccolo stavolta,
[Link]

--
01/11/2007 - 12:21 [ Nuovo | Rispondi ]

Lamu.fi
Socio: no

Italians dal:
11/02/2005

803 messaggi
mah, io non capisco perche la gente si iscrive nella sezione di una citta dove non solo non ci abita, ma non c´e neanche mai stato...mi sembra ridicolo, solo perche ad esempio uno si vuole trasferire in America, ma abita in italia ,si iscrive nella sezione di s. Francisco, o Dallas..assurdo, la gente ti contatta pensando di poterti chiedere dettagli e consigli, mentre tu te ne stai in italia..
a parte il fatto che io non capisco neanche l´esistenza di italiansinitalia, visto che questo portale e´nato originariamente per gli italiani che vivono all´estero e che vorrebbero incontrarsi ..ecc..mah!
adesso allora ,visto che dove sto ora non mi piace proprio, mi voglio iscrivere nella sezione Caraibi, che bello sarebbe vivere la´!!

--
06/11/2007 - 10:50 [ Nuovo | Rispondi ]

mbeps.it
Socio: no

IOL admin
Italians dal:
14/03/2003

27758 messaggi
Risposta al messaggio di Lamu del 06/11/2007 - 10:50

Come c'è scritto qui sopra, il portale è degli italiani nel mondo.

--
Everybody has to believe in something....I believe I'll have another beer ;-)
06/11/2007 - 11:17 [ Nuovo | Rispondi ]

Pelican.??
Socio: no

Italians dal:
27/10/2006

3702 messaggi
Risposta al messaggio di Lamu del 06/11/2007 - 10:50

Devo dire che anch'io mi sono chiesto le stesse cose!
Uno dovrebbe iscriversi nella sezione in cui abita cosi si evitano i malintesi. Poi si possono sempre visitare tutte le altre sezioni. E' possibile cambiare sezione o bisogna ri-iscriversi con un altro nome?

--
06/11/2007 - 16:05 [ Nuovo | Rispondi ]

Lamu.fi
Socio: no

Italians dal:
11/02/2005

803 messaggi
Risposta al messaggio di Pelican del 06/11/2007 - 16:05

io quando mi sono ritrasferita a Londra e poi in seguito a Madrid mi lasciai il nome ma ovviamente cambiai sezione,poi sono ritornata a quella di Düsseldorf. se devo essere sincera vorrei tantissimo trasferirmi a Vancouver, a maggio ci andremo per 2 sett in visita, e nel frattempo sto spingendo mio marito a farsi trasferire la dalla sua compagnia (Nokia)ci sono sempre posizioni aperte ho visto, ma raramente ti contattano..uffa!
un saluto a tutti quelli che vivono in Canada allora!!

--
06/11/2007 - 16:21 [ Nuovo | Rispondi ]

Pelican.??
Socio: no

Italians dal:
27/10/2006

3702 messaggi
Risposta al messaggio di Lamu del 06/11/2007 - 16:21

Hai fatto benissimo nel far cosi
Guarda la Nokia ha degli uffici anche a Toronto, perche non far domanda anche qui, poi prendi quello che e' disponibile per primo, se e' Toronto bene vieni qui e poi fai domanda di trasferimento a Vancouver, ben piu facile che essere trasferiti dal di fuori del paese, pens'io.

--
06/11/2007 - 16:46 [ Nuovo | Rispondi ]

aika.??
Socio: no

Italians dal:
08/07/2007

181 messaggi
Risposta al messaggio di Lamu del 06/11/2007 - 10:50

Grazie mille per il ridicolo davvero gentile.

--
06/11/2007 - 16:56 [ Nuovo | Rispondi ]

Maeve.ca
Socio: no

Italians dal:
13/01/2004

12773 messaggi
Risposta al messaggio di Lamu del 06/11/2007 - 16:21

pensa che c'è persino gente che sta all'estero e non gli frega niente di fare vedere in che città vive

--
Yeah, whatever.
06/11/2007 - 17:38 [ Nuovo | Rispondi ]

phoenix86.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2007

36 messaggi
Risposta al messaggio di aika del 06/11/2007 - 16:56

Qui la situazione si ata inacidendo un po' o è una mia impressione!?

Aika secondo me hai il diritto di lasciare la sezione che preferisci.

--
06/11/2007 - 18:53 [ Nuovo | Rispondi ]

Pelican.??
Socio: no

Italians dal:
27/10/2006

3702 messaggi
Risposta al messaggio di phoenix86 del 06/11/2007 - 18:53

Non credo che ci sia "acidita" sole che alcuni si domandano a qual pro uno si iscirive ad una citta quando non ci abita. Non e' che sia vietato, solo che, io tra gli altri, siamo curiosi

--
06/11/2007 - 21:58 [ Nuovo | Rispondi ]

1 2