Autenticazione

Nickname
Password
Iscriviti a Italiansonline!
Password dimenticata?
Forum Poesie, racconti e storie

Pubblica qui le poesie, i tuoi racconti di fantasia, o la tua storia personale da italian!
Discussione: Quant'è bella giovinezza...

  I messaggi vengono inviati dai rispettivi autori sotto propria e unica responsabilità.
Il forum è moderato. Leggi il regolamento e rispetta la netiquette.


1 2 3 4 5 6

instockholm.mt
Socio: no

Italians dal:
05/08/2003

11440 messaggi
... che si fugge tuttavia!
Chi vuol essere lieto, sia:
di doman non c'è certezza.


Quand'è che ci si accorge che la giovinezza sta incominciando a finire e che, seppur quasi impercettibilmente, si sta incominciando ad invecchiare ? Un filmetto senza (apparenti) pretese degli anni 80 diceva: la prima volta che ti poni questa domanda .

Ecco qualcosa che ho già provato al riguardo:
- quando, alloggiando in un ostello della gioventù, ti cominci a sentire un po' a disagio, nonostante vedi altri più maturi di te e le canzoni che passano le hai conosciute perchè hanno fatto da colonna sonora alla giovinezza non tua ma di tuo fratello e delle tue cugine maggiori ;
- quando ti rendi conto che, per diventare madre, puoi contare su un numero di dita sicuramente inferiore a quello delle tue mani ;
- incominci ad invidiare chi ha dieci anni o giù di lì meno di te perchè pensi che forse può riaggiustare più cose della sua vita ;
- quando, incontrando un anziano a cui tieni, temi che, almeno su questa terra, potrebbe essere l'ultima ;
- quando i capelli bianchi in testa te li ritrovi guardandoti nello specchio senza andarli a cercare ;
- quando ti rendi conto che tua nipote adolescente in fatto di musica leggera o moda in fatto di ultime novità ne sa più di te ;
- quando ti accorgi che, di quasi tutte le canzoni che hanno fatto da colonna sonora alla tua adolescenza, qualche boyband ne ha rifatto una nuova versione .

E voi?

Facendo un passo indietro, ho chiarissimo il ricordo di quando ho capito che la mia adolescenza stava ormai finendo ... risale a dieci anni fa (lo so, un po' tardi rispetto a ciò che dice la letteratura al riguardo): una domenica pomeriggio di febbraio, nella casa dove ho abitato i miei primi 24 di vita: in vista dell'ormai imminente trasloco, ho buttato via (incoraggiata dai miei) tutti i poster, giornali, ritagli di cantanti e simili raccolti all'incirca dai 12 ai 18 anni.

--
Sono rientrata a vivere nella mia natia Roma ... peccato che l'Orso Polare non sia più tra noi :-/ ...
12/05/2006 - 23:40 [ Nuovo | Rispondi ]

alessandrop.??
Socio: no

Italians dal:
05/09/2005

772 messaggi
Risposta al messaggio di instockholm del 12/05/2006 - 23:40
eh, si vede sei ancora giovane - giovane...
la verità è che incominci a sentire il peso degli anni quando ti dimentichi la data del tuo compleanno ( e non ci tieni affatto che te la ricordino)


--
12/05/2006 - 23:47 [ Nuovo | Rispondi ]

Elen@.br
Socio: no

Italians dal:
01/06/2003

10793 messaggi
Risposta al messaggio di instockholm del 12/05/2006 - 23:40

ale, sono giá passata per tutto ció, ma non mi sono intristita perché:

- non mi faccio piú tutte le paranoie che mi facevo 10 anni fa
- entro perfettamente nei pantaloni di quando avevo 25 anni
- l'etá dei corteggiatori rimane sempre la stessa
- in bikini faccio la mia matta figura anche vicino a chi ha 10 o 15 anni di meno, anzi.
- ho i soldi e l'autonomia per fare quello che voglio all'ora che voglio
- ho una casa che adoro, un che mi sopporta, una gatta che cose che 20 anni fa mai avrei pensato di riuscire ad avere tutte insieme

se mi vengono in mente altre cose, procedo...



--
«Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno» (Lc 23,34)
13/05/2006 - 00:09 [ Nuovo | Rispondi ]

TEAGATTA.aq
Socio: no

Italians dal:
01/06/2003

8927 messaggi

Ale, le paranoie si fanno allo scoccare dei 50, non prima! (che x me hanno coinciso con grossi pb di salute ecc ) ma

non ho suocere tra i piedi
i figli sono fuori dai OO
ormai non devo piu' ammazzarmi x far carriera o ingrandire azienda
ho tutto quello che desidero e teina e no pb economici
non ho piu' il fisico di 10 anni fa ma non x colpa mia-pazienza!

ma che bello non dovere piu' aspettare che tutto si avveri-
i giochi sono fatti
nel bene e nel male
non è rassegnazione ma accettazione



--
Littizzetto dixit: Ci sono cose nella vita che si risolvono solo con....
13/05/2006 - 00:25 [ Nuovo | Rispondi ]

Maeve.ca
Socio: no

Italians dal:
13/01/2004

12773 messaggi
sgrunt, bleah, yack roughrrrrr!!!!

beh io mi sento cosi...la sfiga è che continuano a piacermi le cose che mi piacevano venti anni fa ma non ho piu ne il fisico ne la forza per farle....voglio sempre andare a fare trekking in Nepal, ma c'ho la pressione alta ... quindi nisba, voglio andare al concerto dei Nine Inch Nails e nessuno viene con me perché i miei coetanei non ascoltano quella musica, voglio fare vela ma mio marito mi dice che preferisce fare un pisolo piuttosto che aggirare il boma....

sgrunt, bleah, yack roughrrrrr!!!!

--
Yeah, whatever.
13/05/2006 - 03:31 [ Nuovo | Rispondi ]

gabri2612.nl
Socio: no

Italians dal:
28/01/2006

358 messaggi
"Quand'è che ci si accorge che la giovinezza sta incominciando a finire e che, seppur quasi impercettibilmente, si sta incominciando ad invecchiare?"

Ancora non me ne sono accorta




--
13/05/2006 - 09:24 [ Nuovo | Rispondi ]

F12.lu
Socio: no

Italians dal:
03/02/2004

4656 messaggi


Quando fai il conto degli anni che ti restano e ti accorgi che non bastano per rimediare ad una vita di fallimenti

--
È arrivata la bufera / è arrivato il temporale / chi sta bene e chi sta male / e chi sta come gli par!"
13/05/2006 - 10:27 [ Nuovo | Rispondi ]

fatamorgana.es
Socio: no

Italians dal:
20/02/2006

4656 messaggi
Mah ... se con "giovinezza" ti riferisci all'età, suppongo che cominci a rimpiangerla nel momento in cui, per qualsiasi ragione, o non ti piaci più o non riesci a fare tutto ciò che vorresti.

Se invece ti riferisci a quel miscuglio d'incoscienza, arroganza (nel senso: sono giovane e posso riuscire a fare tutto ciò che voglio), curiosità, spirito d'avventura, entusiasmo ... beh, dipende dalle 'sorprese' che ti riserva la vita: a volte ci si può sentire 'vecchi' anche a 18 anni.

--
I don’t have time to hate people who hate me, because I’m too busy loving people who love me.
13/05/2006 - 10:41 [ Nuovo | Rispondi ]

musicatime.it
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
04/10/2005

2562 messaggi
Risposta al messaggio di fatamorgana del 13/05/2006 - 10:41

"non riesci più a fare quello che facevi"

sì, anche a me è andata così, mi è sembrato di essere diventato più vecchio quando mi è capitato di non riuscire più a correre, giocare al pallone, sciare come una volta.
Ah, un dramma però è stato anche quando, a 22 anni, ho cominciato a perdere i capelli; adesso non li rivorrei più.
Aldo

--
13/05/2006 - 11:36 [ Nuovo | Rispondi ]

Jamaica.it
Socio: no

Italians dal:
19/10/2004

1987 messaggi
Risposta al messaggio di musicatime del 13/05/2006 - 11:36

Sul calcio hai ragione,l'età non perdona.Devo invece dire che sugli sci faccio ancora la mia porca figura.

@Maeve:vengo io a vedere i Nine Inch Nails,ci separa solo un'oceano,cosa vuoi che sia.

--
13/05/2006 - 12:29 [ Nuovo | Rispondi ]

instockholm.mt
Socio: no

Italians dal:
05/08/2003

11440 messaggi
Altra sensazione provata che mi ha dato la sensazione della giovinezza che se ne va: ogni anno in più che compi dopo la soglia dei trenta te lo senti come se fossero tre o quattro della decade prima

--
Sono rientrata a vivere nella mia natia Roma ... peccato che l'Orso Polare non sia più tra noi :-/ ...
13/05/2006 - 22:36 [ Nuovo | Rispondi ]

fatamorgana.es
Socio: no

Italians dal:
20/02/2006

4656 messaggi
Risposta al messaggio di instockholm del 13/05/2006 - 22:36

ogni anno in più che compi dopo la soglia dei trenta te lo senti come se fossero tre o quattro della decade prima

Ma stai scherzando??? Ogni anno dopo i trenta lo vivi con maggior intensità, e te lo gusti al massimo Trent'anni è una soglia mitica. Qualche dubbio l'hai già chiarito, su qualcun'altro hai quasi scoperto la soluzione, il lavoro dovrebbe cominciare a filare liscio e quindi renderti un po' più indipendente ... qualche storia amorosa ti ha dato alcuni input sull'altro sesso e dovresti essere un po' più scafata ... dopo i trenta cominci finalmente a raccogliere i frutti di quello che hai seminato, altro che addio giovinezza!

--
I don’t have time to hate people who hate me, because I’m too busy loving people who love me.
14/05/2006 - 00:03 [ Nuovo | Rispondi ]

instockholm.mt
Socio: no

Italians dal:
05/08/2003

11440 messaggi
Risposta al messaggio di fatamorgana del 14/05/2006 - 00:03
dopo i trenta cominci finalmente a raccogliere i frutti di quello che hai seminato, altro che addio giovinezza!


Apposta... il problema è quando ti rendi conto degli ambiti in cui hai seminato male e ma nello stesso tempo cominci ad avere la senzazione che ormai non ci sia più tempo di riparare alla cosa

--
Sono rientrata a vivere nella mia natia Roma ... peccato che l'Orso Polare non sia più tra noi :-/ ...
14/05/2006 - 00:28 [ Nuovo | Rispondi ]

fatamorgana.es
Socio: no

Italians dal:
20/02/2006

4656 messaggi
Risposta al messaggio di instockholm del 14/05/2006 - 00:28

Beh, sì, anche questo è vero. A vent'anni io avevo la sensazione di poter stendere la mano ed ottenere tutto ciò che volevo. A trenta già sapevo che non era così.
Però se è vero che più avanzano gli anni, più ti pesano alcune situazioni negative (soprattutto perchè prendi coscienza del fatto che hai meno anni a tua disposizione per superarle), è certo pure che a volte l'esperienza di vita accumulata ti permette di sopportare e superare queste situazioni negative con un po' più di 'leggerezza'. Per quanto possa essere difficile, credo che l'unica chiave di lettura consista in un moderato ottimismo di fondo. Come dicono qui in Spagna "Dios aprieta, pero no ahoga"

--
I don’t have time to hate people who hate me, because I’m too busy loving people who love me.
14/05/2006 - 00:52 [ Nuovo | Rispondi ]

Maeve.ca
Socio: no

Italians dal:
13/01/2004

12773 messaggi
per me gli anni dai 30 ai 40 sono stati i piu intensi e ricchi di esperienze, anni di incertezze e scelte difficili ma estremamente stimolanti, adesso che le acque si sono un po chetate e dovrei iniziare a goderne i frutti vorrei ricominciare da capo, sono sempre in bilico tra il bisogno di sicurezza e la fuga dal quotidiano, mi sento sempre insoddisfatta e irrequita, il tempo della "ricerca" è finito, ma il tempo della "contemplazione" non è che mi soddisfi molto

--
Yeah, whatever.
14/05/2006 - 04:46 [ Nuovo | Rispondi ]

Elen@.br
Socio: no

Italians dal:
01/06/2003

10793 messaggi
Risposta al messaggio di fatamorgana del 14/05/2006 - 00:52

yessssss! le prendi piú alla leggera, voglio dire giá la vita é corta, non so quanto tempo mi resti... perché soffrire inutilmente? Diciamo che si entra in una fase di assennato carpe diem Eppoi vorrei citare una grande amica mia che giá dai 30 aveva il motto "non c'é piú trippa per gatti", ovviamente detto con fortissimo accento emiliano, cosa che rende molto megio l'idea... Ovvero, mai piú perdere tempo con s*****ate o con chi non lo merita, selezione, selezione, ci vuole!

--
«Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno» (Lc 23,34)
14/05/2006 - 05:02 [ Nuovo | Rispondi ]

musicatime.it
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
04/10/2005

2562 messaggi
Risposta al messaggio di Maeve del 14/05/2006 - 04:46

secondo me non bisogna interrompere la ricerca; la contemplazione va bene di tanto in tanto, almeno per noi occidentali
Aldo

--
14/05/2006 - 14:56 [ Nuovo | Rispondi ]

Maeve.ca
Socio: no

Italians dal:
13/01/2004

12773 messaggi
Risposta al messaggio di musicatime del 14/05/2006 - 14:56

dipende cosa intendi ricerca, per me significa cambiare nuovamente paese o regione e azzerare tutto, l'ho fatto due volte, adesso è troppo tardi, magari quando vado in pensione

--
Yeah, whatever.
14/05/2006 - 20:40 [ Nuovo | Rispondi ]

musicatime.it
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
04/10/2005

2562 messaggi
Risposta al messaggio di Maeve del 14/05/2006 - 20:40

la ricerca si può fare su qualsiasi oggetto, bastano interessi nuovi, non è necessario cambiare casa.
Aldo

--
14/05/2006 - 20:43 [ Nuovo | Rispondi ]

Maeve.ca
Socio: no

Italians dal:
13/01/2004

12773 messaggi
Risposta al messaggio di Maeve del 14/05/2006 - 20:40

Aldo, grazie per il contributo, ma so bene cosa voglio o non voglio, so anche cosa è realistico e quanto sia invece frutto delle mie fantasie, la differenza è che mentre ero giovane avevo comunque sempre una speranza che le fantasie si potessero realizzare ora so che rimangono a livello di divertissment...

--
Yeah, whatever.
14/05/2006 - 20:54 [ Nuovo | Rispondi ]

musicatime.it
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
04/10/2005

2562 messaggi
Risposta al messaggio di Maeve del 14/05/2006 - 20:54

e chi l'ha detto....? finché c'è un minimo di energia, avanti tutta.... come diceva Arbore.
Aldo

--
14/05/2006 - 20:57 [ Nuovo | Rispondi ]

chiccaG.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2005

1675 messaggi
Risposta al messaggio di musicatime del 14/05/2006 - 20:57

ma tu, Aldo, nn ti arrendi proprio mai???

con te, ottimismo sempre-comunque-ad oltranza!



--
che complicazione i rapporti umani
14/05/2006 - 21:04 [ Nuovo | Rispondi ]

musicatime.it
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
04/10/2005

2562 messaggi
Risposta al messaggio di chiccaG del 14/05/2006 - 21:04

Mica vero, però piangerci addosso non serve; semmai facciamo come quella fanciulla (Black... ??) che, qualche tempo fa, scriveva sopra i propri rimpianti belle poesie: creatività lodevole.
Aldo

--
14/05/2006 - 21:14 [ Nuovo | Rispondi ]

chiccaG.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2005

1675 messaggi
Risposta al messaggio di musicatime del 14/05/2006 - 21:14

secondo me creatività adolescenziale: belle poesie forse (nn sono abbastanza qualificata per esprimere un giudizio), ma un po' immature a parer mio...

comunque il pessimismo nn porta a nulla tanto quanto l'ottimismo; semplicemente se hai quest'ultimo affronti meglio l'esistenza

e ora sarà meglio che freni la mia ribollente acidità



--
che complicazione i rapporti umani
14/05/2006 - 21:20 [ Nuovo | Rispondi ]

chiccaG.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2005

1675 messaggi
Risposta al messaggio di musicatime del 14/05/2006 - 21:14

ah, la ragazza in questione mi pare si chiami Claudeback...


--
che complicazione i rapporti umani
14/05/2006 - 21:21 [ Nuovo | Rispondi ]

musicatime.it
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
04/10/2005

2562 messaggi
Risposta al messaggio di chiccaG del 14/05/2006 - 21:21

Già
music

--
14/05/2006 - 21:23 [ Nuovo | Rispondi ]

musicatime.it
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
04/10/2005

2562 messaggi
Risposta al messaggio di chiccaG del 14/05/2006 - 21:20

No, chicca, se hai ottimismo affronti le cose e, a volte, te ne entusiasmi. Il pessimista molto più facilmente se ne resta fermo al palo.

Aldo

--
14/05/2006 - 21:25 [ Nuovo | Rispondi ]

chiccaG.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2005

1675 messaggi
Risposta al messaggio di musicatime del 14/05/2006 - 21:25

boh, rimango comunque della mia idea: che tu sia ottimista o pessimista, la vita hai da affrontarla obbligatoriamente (a meno che si opti per il suicidio, ma in tal caso si sfocia nella depressione, che è ben più grave...)

semplicemente se sei pessimista ti senti costretto ad affrontare il quotidiano e lo fai malvolentieri, perchè comunque "sai" che nn ti porterà niente di buono; se sei ottimista invece nn vedi l'ora di affrontare il quotidiano, perchè foriero di chissà quali fantastiche opportunità


--
che complicazione i rapporti umani
14/05/2006 - 21:38 [ Nuovo | Rispondi ]

musicatime.it
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
04/10/2005

2562 messaggi
Risposta al messaggio di chiccaG del 14/05/2006 - 21:38

A parte le fantastiche opportunità, l'ottimista affronta meglio anche le piccole cose della vita di tutti i giorni. L'ottimista equilibrato supera la paura della morte, che è pur sempre presente in noi, il pessimista si cala nella depressione.
Aldo

--
14/05/2006 - 21:44 [ Nuovo | Rispondi ]

musicatime.it
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
04/10/2005

2562 messaggi
(continua)

.... e nella depressione le piccole cose della vita di tutti i giorni diventano estremamente più pesanti.
Aldo

--
14/05/2006 - 21:46 [ Nuovo | Rispondi ]

chiccaG.it
Socio: no

Italians dal:
22/10/2005

1675 messaggi
Risposta al messaggio di musicatime del 14/05/2006 - 21:46

un'ultima cosa, chè mi sono accorta che siamo clamorosamente OT da un bel po'...

tu affermi che l'ottimista supera la paura della morte, ma mi sento di dissentire: sono pessimista, profondamente (e ormai s'era ben capito!), però l'unica paura che nn sento è proprio quella della morte. Sicuramente quando giungerà il momento della dipartita me la farò sotto, ma l'idea di cessare d'esistere, di nn esserci più, di nn appartenere più a questa realtà nn mi spaventa... anzi, direi che è quasi un pensiero liberatorio...

ora chiudo definitivamente l'OT

...certo che sei irriducibile!


--
che complicazione i rapporti umani
14/05/2006 - 22:00 [ Nuovo | Rispondi ]

musicatime.it
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
04/10/2005

2562 messaggi
Risposta al messaggio di chiccaG del 14/05/2006 - 22:00

Ciao, un bacione

aldo-musicatime

--
14/05/2006 - 22:25 [ Nuovo | Rispondi ]

fatamorgana.es
Socio: no

Italians dal:
20/02/2006

4656 messaggi
Risposta al messaggio di Maeve del 14/05/2006 - 20:54

...la differenza è che mentre ero giovane avevo comunque sempre una speranza che le fantasie si potessero realizzare ora so che rimangono a livello di divertissment...

E' molto vero ciò che dici: con l'avanzare degli anni credo che aumenti l'istinto di sopravvivenza, e questo ci porta ad essere più cauti. La conseguenza più diretta è che spesso siamo proprio noi, con la nostra cautela, a precluderci delle possibilità.

Quanto alle 'fantasie' ti suggerirei di non demordere. Può darsi che costi più fatica, sicuramente hai bisogno di più tempo ... però a volte si realizzano lo stesso, e molto aldilà delle tue aspettative! Te lo dico per esperienza diretta. Se posso dirti la mia opinione, non serve nè essere ottimista nè pessimista: bisogna solo lasciarsi un pochino andare, osare ...
Proprio prima di lasciare l'Italia, ad una mia amica che stava attraversando un periodo di transizione abbastanza lungo e cominciava davvero a perdere la speranza di vedere qualche cambiamento interessante, regalai un ciondolo sul quale feci incidere "Memento audere semper". E nel darglielo decisi di 'condirlo' con una lunga chiacchierata sul tema.

Non so se fu il ciondolo ... la chiacchierata ... o qualcos'altro, però decise di cambiare quasi tutto della sua vita. Nuovo taglio di capelli, nuovi interessi ed hobby, nuovo lavoro (questo necessitò un po' più di tempo) ... e dopo un po' anche un nuovo amore. Parlandone a posteriori, ha ammesso che forse il suo sentirsi un po' depressa aveva un effetto 'respingente' sugli altri. Adesso è una donna felice, e le auguro che duri a lungo. A proposito: la mia amica ha appena compiuto 50 anni

--
I don’t have time to hate people who hate me, because I’m too busy loving people who love me.
15/05/2006 - 00:19 [ Nuovo | Rispondi ]

Maeve.ca
Socio: no

Italians dal:
13/01/2004

12773 messaggi
Risposta al messaggio di fatamorgana del 15/05/2006 - 00:19

Fatamorgana, se non fossi stata un'ottimista e una sognatrice sarei tutt'ora incastrata nella realtà piccola borghese di una sonnolenta e frustrante cittadina di provincia... invece ad un certo punto della mia vita ho azzerato tutto e ricominciato da capo... molto meglio adesso, ma sono un'irrequieta di natura e faccio fatica a tenere a freno la mia voglia di nuovi orizzonti... io sarei sempre in fuga... ma non si puo, soprattutto quando i figli hanno bisogno di mettere radici e hai raggiunto una certa agiatezza.....rimettere tutto in gioco non è piu accettabile.

--
Yeah, whatever.
15/05/2006 - 04:16 [ Nuovo | Rispondi ]

Marta 1.ca
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
11/09/2003

20133 messaggi
Risposta al messaggio di instockholm del 13/05/2006 - 22:36

Ma davvero? A me non e' mai accaduto di sentire il peso degli anni. Sara' che sono sempre stata occupata a fare cose che mi piacevano molto e il tempo e' passato in fretta, sara'che il fatto che io non rientrassi nei canoni di bellezza non mi ha affatto impedito di vivere una vita piena di amore e quindi non me ne e' importato un gran che.
Ma certamente non e' stato dopo i trent'anni che mi sono creata problemi.
Secondo me quello che dici riflette ulteriori pressioni che io e quelle della mia generazione non hanno subito.

Anzi e' solo adesso che mi sono calmata un po'perche' sono in disabiita'. Altrimenti anch'io ero una che sognavo sempre cose nuove proprio come ha detto Maeve.
Penso che questa voglia di fare e di scoprire nuovi orizzonti salvi dall'appiattimento e aiuti a rimanere giovani.

Mi e' rimasta tanta voglia di viaggiare in paesi come l'India, il Giappone, la Cina. Vorrei visitare i loro templi e partecipare ai loro riti. Conoscere insomma di persona altre esperienze religiose.

--
15/05/2006 - 04:38 [ Nuovo | Rispondi ]

Il Pelide.be
Socio: no

Italians dal:
10/03/2003

29748 messaggi
Risposta al messaggio di fatamorgana del 15/05/2006 - 00:19

"MEMENTO AUDERE SEMPER" !!! Grandioso !!! Il motto di D'Annunzio !!! Io me lo farei tatuare !!!

--
"Ogni popolo ha il governo che si merita" (W. Churchill) - E in tutta umiltà io aggiungo: "e l'opposizione che si merita".
15/05/2006 - 09:01 [ Nuovo | Rispondi ]

Il Pelide.be
Socio: no

Italians dal:
10/03/2003

29748 messaggi
Risposta al messaggio di Il Pelide del 15/05/2006 - 09:01

A chi mi sa dire l'altro significato, molto dannunziano, delle iniziali M.A.S. ??

--
"Ogni popolo ha il governo che si merita" (W. Churchill) - E in tutta umiltà io aggiungo: "e l'opposizione che si merita".
15/05/2006 - 09:02 [ Nuovo | Rispondi ]

Marta 1.ca
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
11/09/2003

20133 messaggi
Risposta al messaggio di Il Pelide del 15/05/2006 - 09:02

[Link]
cosa era il sommergibile?

--
15/05/2006 - 09:31 [ Nuovo | Rispondi ]

Il Pelide.be
Socio: no

Italians dal:
10/03/2003

29748 messaggi
Risposta al messaggio di Marta 1 del 15/05/2006 - 09:31

Ci hai azzeccato, anche se con l'aiuto di Google.
Sommergibile è sinonimo di sottomarino. Submarine.

--
"Ogni popolo ha il governo che si merita" (W. Churchill) - E in tutta umiltà io aggiungo: "e l'opposizione che si merita".
15/05/2006 - 09:36 [ Nuovo | Rispondi ]

Marta 1.ca
Socio: no
Utente sospeso

Italians dal:
11/09/2003

20133 messaggi
Risposta al messaggio di Il Pelide del 15/05/2006 - 09:36

devo usare google perche' " Non ho l'eta'..."

--
15/05/2006 - 09:40 [ Nuovo | Rispondi ]

1 2 3 4 5 6